James Cameron è tornato in Terminator: Destino Oscuro solo per Arnold Schwarzenegger

James Cameron è tornato in Terminator: Destino Oscuro solo per Arnold Schwarzenegger
di

Nel corso del panel del Comic-Con dedicato a Terminator: Destino Oscuro, l'acclamato regista, sceneggiatore e produttore James Cameron ha spiegato come mai ha finalmente deciso di tornare nel franchise da lui creato negli anni '80 dopo anni di assenza.

Come sappiamo, infatti, nonostante sia il sesto capitolo della saga, Terminator: Destino Oscuro ignorerà gli eventi di Terminator 3 - Le Macchine Ribelli, Terminator Salvation e Terminator Genisys, per ricollegarsi direttamente a Terminator e Terminator 2 - Il Giorno del Giudizio, ovvero i due capitoli più amati e più importanti della serie nonché gli unici due diretti da Cameron.

Il regista di Avatar ha preso parte attiva allo sviluppo di questo sequel/reboot, ma a quanto pare lo ha fatto ad una sola condizione: Arnold Schwarzenegger.

"Se dovevo farlo, volevo Arnold con me" ha rivelato James Cameron. "Ma volevo che interpretasse un personaggio che nessuno aveva mai visto prima nella saga, doveva essere qualcosa di nuovo. Penso che abbiamo trovato un paio di buone idee lungo la strada ...", ha scherzato.

Il regista ha poi elogiato il collega Tim Miller, papà del primo Deadpool che ha diretto Destino Oscuro: "Insieme ci siamo divertiti a creare cose tanto nuove quanto folli. Fidatevi, non le avete mai viste prima!"

Visto il background di Cameron noi tendiamo a prenderlo in parola ... e voi? Quali sono le vostre aspettative per il film? Fatecelo sapere nella sezione dei commenti!

Per altri approfondimenti, scoprite il nome del misterioso personaggio di Schwarzenegger in Destino Oscuro e gustatevi ancora una volta il trailer di Terminator: Destino Oscuro.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
3