James Bond: Sean Connery aveva scritto un film sull'agente 007

James Bond: Sean Connery aveva scritto un film sull'agente 007
di

Sean Connery è uno degli interpreti di James Bond più ricordati e apprezzati di sempre. Nel corso di una recente intervista, l'attore scozzese ha raccontato di aver partecipato alla stesura di una sceneggiatura su un film di James Bond, poi mai concretizzato. Il titolo provvisorio del film era Warhead, un possibile remake di Thunderball.

Almeno inizialmente, perché poi il film prese una direzione completamente diversa da quella pensata inizialmente, contenenti addirittura degli squali robot che portavano con sé delle bombe atomiche nelle fogne di New York.
Inizialmente Kevin McClory iniziò a scrivere una storia su Bond completamente originale, ricevendo anche il nullaosta di Ian Fleming. Quest'ultimo tuttavia si appropriò di alcuni elementi della trama di McClory per un suo libro e quest'ultimo, dopo aver fatto causa a Fleming, ne ottenne i diritti cinematografici.
L'intenzione della Eon Productions era quella di realizzare un nuovo film di Bond, creando un remake dieci anni dopo. A quel punto venne coinvolto, nel 1975, Sean Connery, ormai ex-Bond cinematografico, per collaborare alla stesura della sceneggiatura di quello che alla fine si rivelò troppo simile a Agente 007, la spia che mi amava.
Una storia avvincente, proprio come una trama di un film di James Bond. Un ruolo che Sean Connery ricoprì in Agente 007 - Licenza di uccidere (1962), A 007, dalla Russia con amore (1963), Agente 007 - Missione Goldfinger (1964), Agente 007 - Thunderball (1965) e Agente 007: Si vive solo due volte (1967). Riprese poi il ruolo nel 1971 in Agente 007 - Una cascata di diamanti e nel remake di Thunderball, Mai dire mai, pellicola fuori dalla saga ufficiale.

FONTE: Express.co
Quanto è interessante?
1