James Bond, Mark Strong: "ho perso un ruolo dopo essermi ubriacato con Daniel Craig"

James Bond, Mark Strong: 'ho perso un ruolo dopo essermi ubriacato con Daniel Craig'
di

Durante una recente intervista Mark Strong ha raccontato un aneddoto davvero ironico e curioso accaduto diversi anni fa quando era in lizza per diventare un villain in un film di James Bond, all’epoca interpretato da Pierce Brosnan.

Mark Strong ha costruito una solida carriera interpretando un numero considerevole di villain, come in Kick-Ass di Matthew Vaughn e Sherlock Holmes di Guy Ritchie o Shazam! di David F. Sanberg.

Il nome dell'attore ad un certo punto era il primo nella lista di un possibile ruolo da villain in un film di James Bond, ma come sappiamo, Strong non ha mai ottenuto un ruolo del genere. A distanza di anni si scopre che si è perso un ruolo nel franchise in circostanze tragicomiche.

Quando Pierce Brosnan interpretava 007, Strong viveva con l'amico intimo e collega attore Daniel Craig, ma i coinquilini decisero di uscire la notte prima di un provino per una parte senza nome di Strong.

Come ha rivelato al The Guardian, Strong era in lizza per agire come antagonista di Bond di Brosnan alla fine degli anni '90, ma ha bevuto troppo con il suo amico e futuro Bond la sera precedente rovinando la sua audizione.

“Avevo imparato le mie battute, ed ero piuttosto arrogante perché quando fai l'audizione, non hai imparato le tue battute, le hai solo lette con il regista. Ma la sera prima sono uscio a bere qualcosa con Danny, molto prima che diventasse Bond. E purtroppo ho bevuto un po' troppo. Quindi sono arrivato all'audizione il giorno dopo, pensando che mi sarebbe tornato tutto alla mente. Ma quando sono entrato nella stanza non ricordavo niente. Non ho ottenuto il lavoro. È stato straziante.”

È una di quelle coincidenze davvero incredibili, Craig ha inavvertitamente contribuito a far perdere a Strong la possibilità di interpretare un cattivo di James Bond e circa un decennio dopo è stato scelto come agente segreto più famoso del cinema.

Strong e Craig si sono conosciuti quando hanno recitato insieme nel film drammatico del 1996 Our Friends in the North. No Time to Die è stato un successo al botteghino e "Daniel si è comportato in modo assolutamente brillante", ha detto Strong.

“Ma non si può negare che quando vieni strappato all'essere un attore che lavora molto bene, e lui stava facendo dei grandi film indipendenti, a un ruolo universalmente riconosciuto in un enorme franchise, la pressione è enorme. Devi avere la capacità mentale per farlo, come stiamo scoprendo da tutti questi reality show. Pensi di volere la fama; vai in questi spettacoli, vieni notato, e poi l'occhio brutale dell'attenzione del mondo può essere davvero dannoso.”

Nonostante tutto i due sono rimasti buoni amici e hanno ottenuto grandi successi, vi sarebbe piaciuto vedere Strong nei panni di un villain di James Bond? Fatecelo sapere nei commenti! Vi lasciamo con la nostra recensione di No Time To Die.

Quanto è interessante?
3