James Bond: ecco altre prove che Daniel Craig dirà addio a 007

di

Ormai da qualche settimana si è fatta sempre più insistente la voce secondo cui l'attore britannico quarantottenne Daniel Craig non vuole più indossare i panni dell'agente segreto più famoso di tutti i tempi, ovvero James Bond e, stando alle indiscrezioni diffuse nelle ultime ore, sembra proprio che la voce sia veritiera.

Sembra, infatti, che attualmente Craig stia portando a termine un accordo grazie al quale si unirà con Stephen Sodebergh per lo sviluppo della nuova pellicola intitolata Logan Lucky, film che vedrà al centro delle vicende due fratelli che progettano un crimine nel corso di una gara NASCAR a Charlotte. Con questa nuova produzione in programma, che va ad unirsi alla partecipazione alla nuova serie televisiva limitata, intitolata Purity, quindi, sembra che i giorni di Craig come agente 007 stiano arrivando al termine. Come molti di voi già sapranno, inoltre, Craig è stato molto chiaro sul fatto di non voler fare un altro film su Bond. Dopo aver recitato in Spectre, a quanto sembra, avrebbe affermato pubblicamente che preferirebbe "tagliarsi i polsi piuttosto che impersonare di nuovo Bond" e avrebbe rifiutato i 68 milioni di dollari che gli erano stati offerti per prendere parte alle due successive pellicole sulla celebre spia.
Per quanto riguarda il prossimo film di 007, al momento, non ci sono stati negoziati per la produzione, e anche se si pensava che questi avrebbero potuto iniziare dopo il primo trimestre del 2016, le varie parti in causa non sembrano desiderose di impegnarsi nelle trattative fino alla fine dell'anno.

FONTE: HH
Quanto è interessante?
0