James Bond 25: Danny Boyle avrebbe abbandonato il film per il casting del villain

James Bond 25: Danny Boyle avrebbe abbandonato il film per il casting del villain
di

Secondo un nuovo report del Telegraph Danny Boyle avrebbe abbandonato la regia del 25° film di James Bond a causa di una controversa scelta di casting. L'uscita del regista è stata annunciata ufficialmente dai produttori e il protagonista Daniel Craig.

La produzione del film, ancora senza un titolo, dovrebbe iniziare il prossimo 3 dicembre. MGM distribuirà la pellicola negli Stati Uniti l'8 novembre 2019,grazie ad un accordo con Annapurna Pictures, mentre a livello internazionale se ne occuperà la Universal, cominciando con la release in Inghilterra il 25 ottobre 2019. Grazie a questo accordo, la MGM riprenderà i diritti di distribuzione digitali e televisivi mondiali; la Universal si occuperà, invece della release in home video.

L'annuncio dell'abbandono del regista parlava chiaramente di "divergenze creative". Il report del Telegraph suggerisce che l'attore scelto da Boyle per interpretare il villain russo, Tomasz Kot, avrebbe ricevuto un veto da parte di Craig in persona, oltre ad evidenziare uno scontento da parte dei produttori sullo script del film, che avrebbe presentato una moderna Guerra Fredda con la Russia. Facciamo notare che al momento nulla di tutto ciò è confermato, e prima di capire le ragioni ufficiali della scelta del regista, o della produzione, potrebbe passare del tempo.

Nella sua carriera Boyle ha sempre lavorato con budget modesti, soprattuto se paragonati a quelli della saga di James Bond. E' possibile, perciò, che abbia deciso di abbandonare il progetto a causa delle molte restrizioni del caso.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
7