Jack Black torna a parlare di School of Rock: "L'apice della mia carriera"

Jack Black torna a parlare di School of Rock: 'L'apice della mia carriera'
di

Nel corso di un'intervista concessa a Entertainment Tonight, in un articolo commemorativo dedicato alla recente scomparsa di Taylor Hawkins, il batterista dei Foo Fighters, Jack Black è tornato a parlare di uno dei suoi film più amati in assoluto, School of Rock, che l'attore e musicista ha definito come il suo punto più alto in carriera.

La carriera di Jack Black ha avuto sicuramente alti e bassi, ma alcune delle sue prove migliori sono quelle che l'hanno visto diretto dall'amico Richard Linklater in film come Bernie e appunto School of Rock. Proprio in riferimento a quest'ultimo film, Black ha dichiarato: "I miei ricordi più belli sono legati a quel gruppo di ragazzi, e a quanto erano divertenti e fantastici. È sicuramente l'apice della mia carriera, posso dirlo. Sinceramente".

Mentre rifletteva sulle volte in cui i Tenacious D hanno aperto per i Foo Fighters, ha anche ricordato il lavoro con il regista Richard Linklater. Black aveva già espresso questa sua opinione su School of Rock in una precedente intervista a GQ nel 2019 affermando come fosse il film che lo aveva colpito di più.

"È sicuramente il film di cui sono più orgoglioso. È quello che davvero ho sentito, come se tutti i pianeti si fossero allineati. Quando abbiamo fatto la prima lettura con tutto il cast è stato come un fulmine a ciel sereno. Quella è stata l'unica volta in cui mi sono sentito come se fossi destinato a fare qualcosa. Ora il resto è solo salsa e glassa, posso morire felice. Ho avuto il mio School of Rock".

Jack Black e Richard Linklater sono tornati a lavorare insieme quest'anno; Black, infatti, recita nel ruolo di narratore nel film Apollo 10 e mezzo, l'ultima fatica realizzata in una tecnica simile all'animazione rotoscoping già usata dal regista e che vede Black nei panni della versione adulta del protagonista che narra tutta la vicenda.

FONTE: ET
Quanto è interessante?
2