J.K. Rowling, Pete Davidson sui commenti transfobici:"Mi hanno deluso"

J.K. Rowling, Pete Davidson sui commenti transfobici:'Mi hanno deluso'
di

Nel corso del Weekend Update del Saturday Night Live, Pete Davidson ha commentato i tweet transfobici di J.K. Rowling, l'autrice della saga di Harry Potter finita nell'occhio del ciclone ormai da diversi mesi, osteggiata anche dai fan del franchise del maghetto di Hogwarts. Pete Davidson si è schierato contro le parole di Rowling.

Davidson ha definito 'deludenti' le dichiarazioni della scrittrice, attaccando pesantemente i film di Animali Fantastici:"La cosa peggiore che lei abbia mai fatto. Non c'è discriminazione qui. Quei film ci hanno danneggiato tutti allo stesso modo".
Le dichiarazioni incriminate di J.K. Rowling sono quelle in cui la scrittrice sosteneva che le persone trans dovrebbero essere definite dal loro sesso biologico, affermando che 'se il sesso non è reale, non c'è attrazione per lo stesso sesso', pubblicando in seguito un saggio nel quale ha tentato di spiegare la sua opinione.

Pete Davidson si è scagliato contro Rowling:"Che problema ha? Ha creato una saga fantasy di sette romanzi in cui troviamo tutti i tipi di creature mitiche che vivono in armonia con maghi ed elfi, e l'unica cosa che non le va giù è Laverne Cox? Lei è un tesoro nazionale!".
Davidson ha confessato la sua antica passione per Harry Potter:"Molti anni fa feci un tatuaggio di Harry Potter perché non sono pazzo. Non sapevo che J.K. Rowling sarebbe diventata come Mel Gibson. Ho anche un tatuaggio de Il trono di spade. Ora sono terrorizzato che un giorno George R.R. Martin dica 'Ehi, se ti è piaciuto ciò aveva da dire sui draghi e i meta-lupi, aspetta di sentire cosa penso di Portorico. Ho anche un tatuaggio di Winnie the Pooh. Scoprirò che trombava Pimpi per tutto il tempo? Viviamo in tempi folli".

Su Everyeye trovate le dichiarazioni di J.K. Rowling e il commento di Daniel Radcliffe alle parole di Rowling.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
5