J.K. Rowling, Cynthia Nixon critica la scrittrice:"Le sue parole dolorose per mio figlio"

J.K. Rowling, Cynthia Nixon critica la scrittrice:'Le sue parole dolorose per mio figlio'
di

Le dichiarazioni transfobiche di J.K. Rowling hanno colpito negativamente tantissimi fan di Harry Potter, tra cui il figlio transgender dell'attrice Cynthia Nixon, Samuel. La star di Sex and the City ha confessato in un'intervista l'effetto dannoso che le parole di Rowling hanno avuto su suo figlio, 23 anni, grande fan di Harry Potter.

"Per lui è stato davvero doloroso perché gran parte della sua infanzia era legata a Harry Potter" ha dichiarato Nixon all'Independent "I libri sembrano sostenere la diversità delle persone, quindi per lei selezionare questo gruppo di persone che sono ovviamente differenti e negarne l'esistenza, è... è davvero sconcertante. So che crede di combattere a favore del femminismo ma davvero non capisco" ha concluso.

Le parole di J.K. Rowling in questi mesi hanno generato reazioni contrarie anche da star della saga di Harry Potter, come Katie Leung, Bonnie Wright ed Emma Watson. Lo stesso Daniel Radcliffe ha ribadito che 'le donne transgender sono donne'.
Cynthia Nixon ha ripreso proprio le dichiarazioni di Radcliffe:"La cosa che ha cercato d'insegnare alla gente è stata che se tu come persona queer o non-queer hai trovato una casa in queste storie, per favore, non lasciare che questo te le porti via. Rimangono ancora le tue storie".
Cynthia Nixon vive a New York insieme alla moglie Christine Marinoni, e al figlio Max. Nixon ha altri due figli, Samuel e Charles con l'ex marito Danny Mozes.
A breve Cynthia Nixon sarà nella serie Ratched, su Netflix, con Sarah Paulson e Sharon Stone.

Quanto è interessante?
5