Palpatine era un clone anche in Star Wars: Il Ritorno dello Jedi (Pesce d'Aprile!) - Aggiornata

Palpatine era un clone anche in Star Wars: Il Ritorno dello Jedi (Pesce d'Aprile!)
di

Il ritorno dell'Imperatore in Star Wars: L'Ascesa di Skywalker è stato uno degli aspetti più discussi di questo criticatissimo Episodio IX, soprattutto dopo la clamorosa rivelazione sulla natura del Palpatine apparso nel film di J. J. Abrams.

AGGIORNAMENTO: Pesce d'Aprile!

Ricorderete sicuramente tutti, infatti, che a rispondere alle tante richieste di spiegazioni sul modo in cui l'Imperatore si fosse salvato dall'esplosione della Morte Nera arrivò qualche tempo fa il romanzo ufficiale di Episodio IX a svelare che, in realtà, il redivivo Palpatine altri non era che un clone contenente lo spirito dell'originale.

Un colpo di scena per niente apprezzato da gran parte del fandom, che ora però dovrà a quanto pare accettare il fatto che l'idea sia stata partorita ben prima di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker: secondo quanto dichiarato da J. J. Abrams, infatti, Palpatine era un clone già ai tempi di Episodio VI.

"In una mia conversazione con George Lucas lui menzionò il fatto che l'Imperatore fosse un clone già durante Il Ritorno dello Jedi. Così pensai che sarebbe stato un ottimo modo di connettere le tre trilogie e chiudere un cerchio. In ogni trilogia i nostri affrontano un nuovo Palpatine" ha spiegato il regista.

Vedremo, a questo punto, quali saranno le reazioni dei fan a questa ennesima rivelazione. Recentemente, intanto, lo sceneggiatore Chris Terrio ha parlato del processo di scrittura di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker; vediamo, invece, quando arriverà in Italia l'edizione home-video di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
10