Star Wars

J.J. Abrams assicura: "Con L'Ascesa di Skywalker non siamo andati sul sicuro"

J.J. Abrams assicura: 'Con L'Ascesa di Skywalker non siamo andati sul sicuro'
di

Evidentemente J.J. Abrams non appartiene a quella metà di pubblico che ha odiato Star Wars: Episodio VIII - Gli Ultimi Jedi, dato che ha rivelato che il suo approccio a L'Ascesa di Skywalker è stato ispirato dagli esperimenti fatti da Rian Johnson nel suo film.

Alcuni fan della saga si sono chiesti se il reclutare Abrams per il capitolo conclusivo della trilogia significhi che Episodio IX giocherà sul sicuro com'è stato col precedente ma inattaccabile Il Risveglio della Forza, ma il regista ha dichiarato a Total Film che è stato esattamente l'opposto.

"Nell'episodio 7, stavo aderendo a un tipo di approccio che sembrava giusto per Star Wars nella mia testa", ha detto Abrams alla rivista. “Si trattava di trovare il giusto linguaggio visivo, come girare in determinati luoghi e l'usare il più possibile effetti pratici. E continuiamo a farlo nell'episodio 9, ma mi sono anche trovato a fare cose che non sono sicuro che avrei avuto il coraggio di fare nell'episodio 7."

Il merito di questo rinnovato coraggio è da attribuire a Rian Johnson.

"Rian mi ha aiutato a ricordare che è per questo che siamo in questi film - per non fare semplicemente qualcosa che hai visto prima. Non dirò che mi sono sentito limitato in episodio 7, perché non è stato così, ma con questo nuovo episodio mi sono ritrovato a voler fare qualcosa che mi sembrava più coerente con la trilogia originale", ha concluso Abrams. "Mi son sentito come se volessi andare un po' più in là."

Star Wars: The Rise of Skywalker arriverà nei cinema italiani il prossimo 18 dicembre.

Per altri approfondimenti scoprite come una scena di Star Wars IX ha dato i brividi a tutta la troupe e perché la saga si prenderà una pausa dal cinema dopo l'uscita del film di Abrams.

Quanto è interessante?
5