J'Accuse: il nuovo film di Roman Polanski sarà prodotto in Italia e Francia

J'Accuse: il nuovo film di Roman Polanski sarà prodotto in Italia e Francia
INFORMAZIONI FILM
di

Roman Polanski arriva da un periodo tutt'altro che positivo nel quale, oltre allo scarso successo al box office del suo ultimo film, è stato espulso dall'Academy in seguito al movimento #MeToo.

Il regista, accusato di avere intrattenuto rapporti sessuale con una minorenne nel 1977 e per questo scappato dagli Stati Uniti, è riuscito a raccogliere un budget di circa 22 milioni di euro per il suo prossimo progetto personale, J'Accuse, da alcuni suoi sostenitori in Italia e Francia, paesi in cui il movimento #MeToo ha subito forti critiche. J'Accuse al momento può contare sul budget più alto per un film prodotto in entrambi i paesi nel 2019 e 2020.

Il cast del film potrà contare su talenti come il l'attore francese Jean Dujardin, Premio Oscar per The Artist. La Legends di Alain Goldman, che include anche Marion Cotillard, produrrà il film, con Gaumont che si occuperà della distribuzione in Francia. Rai Cinema e il Teatro Eliseo di Luca Barbareschi co-produrranno per l'Italia.

Basato sul romanzo "L'ufficiale e la Spia" scritto da Robert Harris, J'Accuse racconta la storia del capitano Alfred Dreyfus, soldato ebreo francese accusato di spionaggio per conto della Germania e Arrestato nel 1894 per poi essere condannato e spedito nella Guyana. L'uomo, in realtà innocente, è stato scelto come capro espiatorio dai militari francesi. Dreyfus fu infine liberato nel 1899 e reintegrato nell'esercito nel 1906.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
0

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.