It: ecco cosa pensa del film Stephen King in persona!

INFORMAZIONI FILM
di

Il primo film in due parti dell'adattamento cinematografico del romanzo di Stephen King It non uscirà al cinema che alla fine di quest'anno, ma essere il Re dell’horror ha i suoi vantaggi. Uno di questi è ovviamente poter vedere in anteprima i film basati sui suoi libri, e King ha fatto sapere qual è la sua prima impressione della pellicola.

Stephen King ha avuto infatti il privilegio di vedere una prima versione della prima parte di It e, dal momento che è una persona magnanima con i suoi fan, ha scelto di condividere i suoi pensieri sul film con uno dei produttori del film, Seth Grahame-Smith, invitando tutti i fan a tranquillizzarsi sulla buona riuscita dell’operazione.

Il messaggio di Stephen King a chiunque sia preoccupato della qualità del film recita infatti: "Steve vuole far sapere a tutti che dovrebbero smettere di preoccuparsi del film, perché i produttori hanno fatto un ottimo lavoro con questo progetto." Sembrerebbe essere una notizia molto positiva. Tuttavia, non possiamo fare a meno di notare come siano vaghe le parole gentili di King, e come non si sia speso a elogiare le prestazioni attoriali o la regia, limitandosi solo a dire che i produttori "hanno fatto un ottimo lavoro."

Indipendentemente da ciò che si evince dalle parole di King, le prime impressioni sembrano essere positive, il che è meglio di niente. E la notizia che la seconda parte della saga (che per ora è stata suddivisa in due capitoli vista la lunghezza e la complessità del romanzo originale) inizierà le riprese senza attendere la risposta del pubblico all’uscita nelle sale della prima parte, è un buon auspicio che testimonia la fiducia dello studio nella riuscita di questo progetto.

It è stato diretto da Andrés Muschietti e sceneggiato dagli scrittori Chase Palmer, Cary Fukunaga e Gary Dauberman, che hanno adattato l’omonimo romanzo horror del 1986 di Stephen King.

It sarà distribuito nelle sale cinematografiche americane a partire dall’8 Settembre 2017.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2

I can die now. Goodbye. I'm dead. 🎈

Un post condiviso da Seth Grahame-Smith (@instagrahamesmith) in data: