Inizialmente il reboot di Hellboy era collegato ai film di Guillermo Del Toro

di

La notizia del reboot di Hellboy ha colto tutti i fan del personaggio di sorpresa, anche perché Guillermo Del Toro, dopo continui rinvii, sembrava deciso a voler completare la trilogia cinematografica sul personaggio.

Ma così non è andata, ed il creatore del personaggio, Mike Mignola, ha iniziato lo sviluppo di un reboot, titolato Hellboy: Rise of the Blood Queen affidando la regia a Neill Marshall. Però, parlando con Nerdist, Mignola svela che, almeno nei piani iniziali, questo nuovo film sarebbe stato collegato ai primi due film di Guillermo Del Toro: "Inizialmente abbiamo cercato di collegare il film all'universo di Del Toro e continuare quella saga. Ma quando abbiamo ingaggiato Neill abbiamo pensato 'perché stiamo provando a continuare quell'universo?'. Perché una pellicola di Del Toro è una pellicola di Del Toro, e non puoi cercar di far dirigere un film di Del Toro a qualcun'altro. Soprattutto se è qualcuno come Neill Marshall. Quindi siamo passati da un sequel ad un reboot, ed è eccitante avere un nuovo regista, di poter prendere il materiale e dargli una nuova visione".

Il film sarà un mix tra un horror ed un cinecomic, e vedrà David Harbour come nuovo interprete del personaggio: "David è eccitatissimo all'idea di interpretare Hellboy e vogliamo assicurarci che lo interpreti al meglio.".

FONTE: Nerdist
Quanto è interessante?
4