Indiana Jones 5 sarà tragico come Logan? James Mangold: "Il mio cinema cerca l'emozione"

Indiana Jones 5 sarà tragico come Logan? James Mangold: 'Il mio cinema cerca l'emozione'
di

Nella giornata di ieri sono emerse le ultime novità su Indiana Jones 5, col produttore Frank Marshall che ha spiegato come il film con Harrison Ford beneficerà della mano da regista di James Mangold e la guida del produttore Steven Spielberg.

Nel frattempo, parlando con Brandon Davies di ComicBook, lo stesso Mangold ha anticipato qualche dettaglio sull'attesissimo quinto capitolo della saga, che per il regista racconterà una storia molto emozionante ... parole alquanto criptiche, se pronunciate dall'autore di Logan.

Quando gli è stato chiesto come si approccerà al film di Indiana Jones, Mangold è stato veloce nel dire: "Non posso commentare nulla del genere". Tuttavia ha aggiunto che, come già fatto in passato, anche con questo franchise cercherà di raccontare quello che gli interessa. "Come in tutto il mio cinema, cerco sempre di trovare una base emotivo dalla quale operare. Penso che la cosa più importante, in un'epoca in cui i franchise sono diventati una merce, sia trovare l'emozione originale alla base di quella storia. Almeno dal mio punto di vista posso dire che, quando ho lavorato con questi franchise, ho sempre puntato al cuore della faccenda. Il mio obiettivo è spingere il pubblico a provare sentimenti forti, fare qualcosa di originale ma tenendo ben in mente le emozioni alla base di quella storia. Logan mi pare un esempio perfetto come paragone."

Che, dopo Han Solo e Rick Deckard, Harrison Ford voglia spingere anche il grande Indiana Jones verso la sua ultima crociata? Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Per altri approfondimenti recuperate l'Everycult di Indiana Jones e l'Everycult di Cop Land di James Mangold.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
6