Independent Spirit Awards, annunciate le nomination della 34° edizione

Independent Spirit Awards, annunciate le nomination della 34° edizione
di

Con la conclusione del mese di ottobre è partita ufficialmente quella che generalmente viene indicata come la “award season”, ossia la stagione delle premiazioni. Generalmente il momento clou è rappresentato dalla cerimonia degli Oscar, ma prima di allora vi sono altre nomination e premi importanti come lo sono gli Independent Spirit Awards.

Nella giornata di ieri sono state svelate in diretta le candidature agli Independent Spirit Awards 2019, giunti ormai alla loro 34° edizione. Andando a spulciare nella lunga lista è possibile notare come la casa di produzione e distribuzione cinematografica statunitense indipendente A24, il cui nome negli ultimi tempi è stato più volte citato sulle pagine di Everyeye in prodotti come Hot Summer Nights o Hereditary, abbia fatto anche quest’anno incetta di nomination, raccogliendone ben 12 contro le 17 dell’edizione precedente.

Tra i titoli che meritano una menzione particolare segnaliamo We the Animals, Eighth Grade e First Reformed. Inoltre, la categoria di Miglior film straniero parla anche un po’ d’Italia dal momento in cui è presente il lungometraggio della regista Alice Rohrwacher, Lazzaro felice, il quale dovrà vedersela con La favorita, in cui recitano attrici del calibro di Olivia Colman, Rachel Weisz ed Emma Stone, e Roma del premio Oscar Alfonso Cuarón, pellicola vincitrice del Leone d’oro all’ultima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

In calce troverete l’intera lista delle candidature.

Miglior film

EIGHTH GRADE

FIRST REFORMED

IF BEALE STREET COULD TALK

LEAVE NO TRACE

YOU WERE NEVER REALLY HERE

Miglior regista

Debra Granik, LEAVE NO TRACE

Barry Jenkins, IF BEALE STREET COULD TALK

Tamara Jenkins, PRIVATE LIFE

Lynne Ramsay, YOU WERE NEVER REALLY HERE

Paul Schrader, FIRST REFORMED

Miglior film d’esordio

HEREDITARY

SORRY TO BOTHER YOU

THE TALE

WE THE ANIMALS

WILDLIFE

Miglior attrice protagonista

Glenn Close, THE WIFE

Toni Collette, HEREDITARY

Elsie Fisher, EIGHTH GRADE

Regina Hall, SUPPORT THE GIRLS

Helena Howard, MADELINE’S MADELINE

Carey Mulligan, WILDLIFE

Miglior attore protagonista

John Cho, SEARCHING

Daveed Diggs, BLINDSPOTTING

Ethan Hawke, FIRST REFORMED

Christian Malheiros, SÓCRATES

Joaquin Phoenix, YOU WERE NEVER REALLY HERE

Miglior attrice non protagonista

Kayli Carter, PRIVATE LIFE

Tyne Daly, A BREAD FACTORY

Regina King, IF BEALE STREET COULD TALK

Thomasin Harcourt McKenzie, LEAVE NO TRACE

J. Smith-Cameron, NANCY

Miglior attore non protagonista

Raúl Castillo, WE THE ANIMALS

Adam Driver, BLACKKKLANSMAN

Richard E. Grant, CAN YOU EVER FORGIVE ME?

Josh Hamilton, EIGHTH GRADE

John David Washington, MONSTERS AND MEN

Miglior sceneggiatura

Richard Glatzer (Writer/Story By), Rebecca Lenkiewicz & Wash Westmoreland, COLETTE

Nicole Holofcener & Jeff Whitty, CAN YOU EVER FORGIVE ME?

Tamara Jenkins, PRIVATE LIFE

Boots Riley, SORRY TO BOTHER YOU

Paul Schrader FIRST REFORMED

Miglior sceneggiatura d’esordio

Bo Burnham, EIGHTH GRADE

Christina Choe, NANCY

Cory Finley, THOROUGHBREDS

Jennifer Fox, THE TALE

Quinn Shephard (Writer/Story By) and Laurie Shephard (Story By), BLAME

Miglior fotografia

Ashley Connor, MADELINE’S MADELINE

Diego Garcia, WILDLIFE

Benjamin Loeb, MANDY

Sayombhu Mukdeeprom, SUSPIRIA

Zak Mulligan, WE THE ANIMALS

Miglior montaggio

Joe Bini, YOU WERE NEVER REALLY HERE

Keiko Deguchi, Brian A. Kates & Jeremiah Zagar, WE THE ANIMALS

Luke Dunkley, Nick Fenton, Chris Gill & Julian Hart, AMERICAN ANIMALS

Anne Fabini, Alex Hall and Gary Levy, THE TALE

Nick Houy, MID90S

Premio John Cassavetes

A BREAD FACTORY

EN EL SÉPTIMO DÍA

NEVER GOIN’ BACK

SÓCRATES

THUNDER ROAD

Premio Robert Altman

SUSPIRIA

Miglior documentario

HALE COUNTY THIS MORNING, THIS EVENING

MINDING THE GAP

OF FATHERS AND SONS

ON HER SHOULDERS

SHIRKERS

WON’T YOU BE MY NEIGHBOR?

Miglior film straniero

BURNING (South Korea)

THE FAVOURITE (United Kingdom)

HAPPY AS LAZZARO (Italy)

ROMA (Mexico)

SHOPLIFTERS (Japan)

Premio Piaget Producers

Jonathan Duffy and Kelly Williams

Gabrielle Nadig

Shrihari Sathe

Premio Someone to Watch

Alex Moratto, SÓCRATES

Ioana Uricaru, LEMONADE

Jeremiah Zagar, WE THE ANIMALS

Premio Truer Than Fiction

Alexandria Bombach, ON HER SHOULDERS

Bing Liu, MINDING THE GAP

RaMell Ross, HALE COUNTY THIS MORNING, THIS EVENING

Premio Annual Bonnie

Debra Granik

Tamara Jenkins

Karyn Kusama

La cerimonia di premiazione avrà luogo Sabato 23 febbraio 2019, la sera che precede quella degli Acadamey Awards.

Quanto è interessante?
3