Independence Day perse il supporto dell'esercito USA a causa dei riferimenti all'Area 51

Independence Day perse il supporto dell'esercito USA a causa dei riferimenti all'Area 51
di

Quando si parla di alieni il pensiero dei più corre subito lì, alla miriade di teorie del complotto che vedono come protagonisti degli extra-terrestri in gran parte dei casi poco amichevoli e delle informazioni tenuteci nascoste dai nostri governi. L'Area 51, inutile dirlo, è regina in questo campo.

Per quei pochi che non lo sapessero, si tratta di una vasta area militarizzata presente negli Stati Uniti in cui, secondo le leggende metropolitane, il governo statunitense custodirebbe i resti dell'UFO che secondo le voci sarebbe precipitato a Roswell nell'ormai storico incidente del 1947.

Situazione, quella dell'Area 51, che Roland Emmerich non poté esimersi dal nominare nel suo Independence Day, attirandosi però in questo modo le antipatie dello stesso esercito statunitense che, fino a poco prima, sembrava del tutto disposto a collaborare con la produzione: pare, infatti, che dopo aver parlato con vari membri del cast, i membri delle forze armate americane avessero deciso di accordare alla crew il permesso di girare delle sequenze in alcune basi militari.

Il permesso, però, venne meno nel momento in cui i militari vennero a sapere della presenza di riferimenti all'Area 51 nello script del film. Chissà se Emmerich si sia mai pentito della sua scelta! Per saperne di più, comunque, qui trovate la nostra recensione di Independence Day.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
2