L'Incredibile Hulk, il regista dà ragione a Edward Norton: "Voleva toni più seri"

L'Incredibile Hulk, il regista dà ragione a Edward Norton: 'Voleva toni più seri'
di

Quest'anno L'incredibile Hulk è tornato su Disney+ dopo anni: quale momento migliore per tornare a parlare del contestato film Marvel? In molti hanno criticato i toni eccessivamente drammatici, ma il regista Louis Leterrier ritiene che l'attore Edward Norton, con la sua seriosità, sia stato perfetto per la pellicola.

"Lungo tutte le fasi, ogni cosa era al posto giusto. Alla fine, l'atmosfera è diventata tesa" ha dichiarato Leterrier nel podcast Happy Sad Confused. "Questa tensione riguardava sia il tono che il livello dell'umorismo. Nonostante Edward fosse molto divertente e tutti i suoi amici fossero comici, lui ha avuto ragione nel difendere la serietà del film. Basti pensare al 2010, a Il Cavaliere Oscuro: il suo impatto sui film dei supereroi è stato dirompente".

Pubblicato nel 2008, L'incredibile Hulk racconta la storia dello scienziato Bruce Banner, che, insieme alla fidanzata Elizabeth, studia l'utilizzo di un serio per creare soldati superdotati. Purtroppo, però, sceglie di utilizzare la versione sperimentale su sé stesso, con tutte le terribili conseguenze che ne derivano... Nel cast, oltre a Edward Norton nei panni del protagonista, figurano anche Liv Tyler, Tim Roth e William Hurt.

Il successo del film è stato inferiore alle aspettative: a fronte di un budget di 150 milioni di dollari, ne ha incassati 264 in tutto il mondo (di cui 134 in Nord America). Tra le recensioni della critica ricordiamo il 67% su Rotten Tomatoes e il voto medio di 6,2 su 10 per Metacritic.

Per fare un tuffo nel passato, non perdetevi la nostra recensione de L'incredibile Hulk