Ecco quanto dovrà incassare ancora Birds of Prey per non diventare un flop

Ecco quanto dovrà incassare ancora Birds of Prey per non diventare un flop
di

Nonostante le recensioni più che positive, Birds of Prey (e la Fantasmagorica Rinascita di Harley Quinn) non è riuscita a spiccare il volo al botteghino, ma le speranze per smarcarsi dall'etichetta di flop sono ancora vive.

Il film, "Certified Fresh" su Rotten Tomatoes con un punteggio della critica del 78% (e del 79% assegnato dal pubblico, che in queste ore sta difendendo strenuamente il film sui social) ha davvero stentato da un punto di vista commerciale, tanto che la Warner Bros. si è vista costretta alla sorprendente manovra di ribattezzare Harley Quinn: Birds of Prey dopo che questi era già uscito nei cinema di tutto il mondo.

Gli analisti si guardano bene dal gridare al flop (ancora), ma Variety ha pubblicato un nuovo studio secondo il quale il lungometraggio DC Films dovrà guadagnare $ 300 milioni in tutto il mondo per andare in pari. Una fonte vicina alla produzione riferisce che il tetto da raggiungere è un po' più basso ($250 milioni), ma questa discrepanza è dovuta a rapporti contrastanti per quanto riguarda il budget iniziale. Alcuni infatti sostengono che la produzione sia costata $82 milioni, mentre altri tendono a cifre più vicine ai $100 milioni grazie alle elaborate scenografie e ai ritocchi di CGI.

Ma la strada, in ogni caso, è piuttosto ripida: al momento della stesura di questo articolo Birds of Prey (o Harley Quinn che dir si voglia) è solo a $62 milioni a livello nazionale e $145,6 milioni a livello globale. "Hanno scommesso sul cavallo sbagliato", ha dichiarato Jeff Bock, analista di mercato di Exhibitor Relations. "Non era un prodotto per le masse cinematografiche, era un film di nicchia per i fan dei fumetti. Warner Bros. continua a dover imparare queste lezioni."

La mossa di bollarlo come rated-r (ingiustificata da quanto visto nel film) ha ristretto ancora di più la fetta di pubblico pagante, e il taglio originale con un tono molto diverso da qualsiasi altro film di supereroi sembra aver ristretto ancora di più il cerchio degli interessati. Di conseguenza il futuro è sorprendentemente incerto per un personaggio, la Harley Quinn di Margot Robbie, che ha rubato la scena della cultura di massa fin dal suo esordio nel 2016 in Suicide Squad.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4