In arrivo un nuovo franchise cinematografico legato al mondo di Harry Potter!

di

Negli ultimi giorni ha impazzato in rete una vecchia bufala/pesce d'aprile legata ad un eventuale ottavo libro (e di conseguenza film) di Harry Potter scritto da J.K. Rowling. Il tutto ingigantito dal pazzo viral della rete, che inghiotte e rilancia senza criterio qualunque cosa (vedasi allo stesso modo anche la notizia del remake di Mary Poppins diretto da Tim Burton). Proprio oggi, però, arriva una notizia talmente inaspettata da ricordare il classico "al lupo, al lupo!" ma che sembrerebbe effettiva: Warner Bros. sta preparando un nuovo film tratto da Harry Potter!

Non si tratterebbe, tuttavia, di un vero e proprio sequel delle avventure del maghetto, né un vero e proprio prequel ma di uno spin-off, in quanto tratterebbe delle avventure di un personaggio collaterale nei libri e mai visto nei film: Newt Scamander, autore di uno dei libri di testo di Hogwarts, Fantastic Beasts and Where to Find Them (Gli animali fantastici: dove trovarli), un libro che è stato, poi, realmente scritto dalla Rowling e pubblicato per beneficenza.
La serie, che debutterà direttamente sul grande schermo senza prima passare dal medium cartaceo, è un'idea originale della Warner, proposta per il beneplacito all'autrice, che ha dato l'assenso a patto che potesse essere lei la sceneggiatrice, per avere maggior controllo sull'opera. La Rowling, difatti, ha più volte detto che sarebbe stato molto difficile che avrebbe mai scritto un ottavo libro, ma che, se avesse avuto tra le mani un'idea davvero valida, avrebbe potuto realizzare qualcosa di nuovo. Ed ecco qui l'occasione. Non il serial sugli Auror al centro di un famoso (ma interessante) pesce d'aprile di qualche anno fa ma una nuova serie, basata su un mondo già a noi molto familiare, eppure con prospettive completamente nuove.
Afferma la scrittrice e neo-sceneggiatrice: "E' cominciato tutto quando i tipi della Warner Bros. sono venuti da me con l'idea di trarre un film da Gli animali fantastici: dove trovarli. L'ho trovata un'idea divertente, ma non mi andava a genio che le avventure di Newt Scamander fossero raccontare da un altro scrittore. Avendo 'vissuto' così tanto a lungo in questo mondo fantastico, mi sento molto protettiva a riguardo e, del resto, conoscevo già tante cose di Newt. Come molti fan di HP sapranno, è un personaggio che adoro così tanto da aver dato in sposa a suo nipote uno dei miei personaggi preferiti, Luna Lovegood." E aggiunge: "Anche se è ambientato nello stesso mondo nel quale ho vissuto felicemente per 17 anni, non sarà un prequel o un sequel alla serie dei libri, quanto un'estensione di quest'universo narrativo. Usi e costumi di quel mondo saranno familiari a coloro che han letto i libri o visto i film, ma la storia di Newt prenderà il via a New York, 70 anni prima delle avventure di Harry. Vorrei ringraziare in particolare Kevin Tsujihara della WB per il suo supporto in questo progetto, che non esisterebbe senza di lui. Ho sempre detto che sarei tornata al mondo magico solo se ci fosse stata un'idea davvero esaltante, ed eccola qua."
Il tutto si evolverà non solo tramite i film ma anche, parallelamente, tramite altri medium, tra i quali il videogioco e l'ormai noto portale Pottermore. E' stato inoltre confermato che sarà sempre Warner Bros. a detenere i diritti di distribuzione del film televisivo tratto da The casual vacancy (Il seggio vacante) il giallo che è stato anche il primo libro post-Harry potter dell'autrice inglese.

Quanto è interessante?
0
In arrivo un nuovo franchise cinematografico legato al mondo di Harry Potter!