Il ritorno di Mary Poppins: la produzione del sequel non è in programma

Il ritorno di Mary Poppins: la produzione del sequel non è in programma
di

Il ritorno di Mary Poppins ha generato un grande entusiasmo fra tutte quelle generazioni che sono cresciute con il film degli anni '60 con Julie Andrews. Il sequel di Rob Marshall non ha deluso le aspettative, anche se gli incassi al botteghino non hanno fatto registrare quel dominio che la Disney probabilmente s'aspettava.

Nelle scorse settimane si vociferava di un nuovo sequel in programma, possibilità che è stata smentita nientemeno che dal boss di Walt Disney Studios, Alan Horn, con un laconico:"Non abbiamo niente in lavorazione" riferendosi a Mary Poppins.
Horn ha rilasciato questa dichiarazione nel corso di una chiacchierata con The Hollywood Reporter, dove si è addentrato sui progetti futuri della Casa di Topolino.
Il mancato exploit al box-office, causato anche dalla presenza contemporanea di Aquaman, ha probabilmente smorzato l'entusiasmo della Disney, che al momento non prevede una produzione di un sequel ulteriore.
Il ritorno di Mary Poppins è ambientato vent'anni dopo le vicende del primo film e vede Mary Poppins (Emily Blunt) tornare in viale dei Ciliegi per aiutare Michael (Ben Whishaw), alle prese con dei gravi problemi familiari. Accanto a lui e ai suoi tre figli, anche la sorella Jane (Emily Mortimer).
Il ritorno di Mary Poppins è uscito nelle sale italiane lo scorso 20 dicembre mentre nei cinema statunitensi è arrivato il giorno prima, il 19 dicembre.
Per il momento la Disney non prevede una terza incursione di Mary Poppins. Sarà una decisione definitiva?

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2