Il regista di Candyman vuole dare un degno sequel all’originale

INFORMAZIONI FILM
di

Uno dei migliori horror degli anni ’90 è senz’altro Candyman - Terrore dietro allo specchio, che ha scolpito definitivamente il demone armato di insetti e uncino nella leggenda del cinema. E ora, il regista Bernard Rose vuole fare un sequel che faccia giustizia all’originale pellicola del 1992.

Durante un’intervista con The Art of the Title, Rose si è dichiarato insoddisfatto dei due sequel che hanno seguito il successo del primo film (L’inferno nello specchio e Candyman – Il giorno della morte). Il regista vorrebbe sviluppare una storia direttamente da dove si era conclusa quella dell’originale: la protagonista Helen Lyle diventava anche lei una figura mitologica e ritornava dalla morte con tanto di uncino e sete di vendetta.

I due sequel hanno totalmente ignorato questo finale, e di conseguenza Bernard Rose vorrebbe riuscire sviluppare quello che era uno dei lati più interessanti della vicenda. Vorrebbe che Virginia Madsen tornasse nel ruolo di Helen, ma purtroppo c’è un problema di diritti che gli impedisce di lavorare sul franchise: “Mi piacerebbe fare un degno sequel all’originale. Ci sono mille ragioni per cui non è mai stato fatto, ma credo sarebbe fantastico! Sfortunatamente non ho i diritti del personaggio, altrimenti avrei già fatto il film”.

Che ne pensate? Vi piacerebbe vedere il team del primo film tornare a lavorare su un sequel a Candyman? In questo caso, accogliete l'invito del regista a farvi sentire sui social media: non sarebbe la prima volta che un film ottiene un sequel per iniziativa dei fan.

Quanto è interessante?
0