Il reboot di Hellboy non sarà una storia di origini, parola di David Harbour

Il reboot di Hellboy non sarà una storia di origini, parola di David Harbour
di

Entertainment Weekly ha diramato in esclusiva una nuova foto ufficiale dal reboot di Hellboy, con protagonisti l'antieroe interpretato da David Harbour, accompagnato dai suoi amici del BPRD (Bureau of Paranormal Reasearch and Development) Ben Daimio e Alice Monaghan. A giudicare dalle loro espressioni, c'è qualcosa di pericoloso all'orizzonte!

Proprio parlando con EW, l'attore statunitense David Harbour (celebre per aver partecipato alla serie TV di successo Stranger Things) ha avuto modo di approfondire gli aspetti che caratterizzeranno questa nuova versione del personaggio: "non si tratta di una storia di origini, ma di lui (Hellboy, ndr) che cerca di capire la propria provenienza. Lui è già stato Hellboy per parecchio tempo: tutto cambia quando, all'inizio del film, la gente inizia a sostenere che lui potrebbe portarci verso la fine del mondo, il che rappresenta qualcosa che non aveva mai sentito. La vera domanda cruciale della storia è: qual è il suo posto in tutto ciò?"

Il film è diretto da Neil Marshall, e vede nel cast David Harbour nei panni di Hellboy, Ian McShane in quelli del Professor Bruttenholm, Daniel Dae Kim come Ben Daimio, Sasha Lane come Alice Monaghan e Penelope Mitchell come Ganeida. Nel ruolo della villain ci sarà Milla Jovovich, cui è stata affidata la parte di Nimue, la Blood Queen.

L'uscita dell'atteso cinecomic è prevista per il 12 aprile 2019, distribuito da Lionsgate, qualche settimana prima della distribuzione di due pesi massimi della concorrenza, quali Shazam! (prodotto da Warner Bros.) e Avengers: Endgame (dei Marvel Studios).

Quanto è interessante?
2
Il reboot di Hellboy non sarà una storia di origini, parola di David Harbour