Il produttore Ryan Turek su un possibile reboot di Venerdì 13

Il produttore Ryan Turek su un possibile reboot di Venerdì 13
di

A quanto pare, un reboot di Venerdì 13 è uno dei progetti più difficili da gestire, quando si parla di saghe horror. Nonostante un tentativo del 2009, tutti i progetti successivi per il rilancio del franchise sono stati, puntualmente, accantonati.

Anche di recente, un reboot di Venerdì 13 era stato ordinato dalla Paramount Pictures ma, a sei settimane dall'inizio delle riprese, è stato semplicemente 'cancellato'. Lo studio perse interesse nel progetto dopo il fallimentare Rings. Peccato che, solo qualche mese dopo, film come It e Get Out hanno dimostrato che il genere horror ancora è sulla cresta dell'onda, cosa poi rimarcata dal recente Halloween.

Intervistato a riguardo, il produttore del nuovo Halloween, Ryan Turek, ha fornito il suo pensiero riguardo un possibile reboot di Venerdì 13: "E' uno di quelli difficili da fare. Sono nella minoranza quando si parla del Venerdì 13 del 2009. Per me è un ottimo mix di tutti i film della saga. Cerca di abbracciare i capitoli 1 e 3, e un paio di quelli preferiti dai fan. Ma come fare un film di successo su Venerdì 13? Non lo so, ragazzi, è un discorso difficile da affrontare. Alla Blumhouse è importante trovare quel regista o quel sceneggiatore che hanno un'idea brillante. Ad esempio mi piacerebbe rivedere Tommy Jarvis, ma è un mio pensiero. La sua è stata una grande trilogia: i capitoli 4, 5 e 6. Sono uno dei più grandi fan del sesto episodio. Tommy è una sorta di eroe della saga di Venerdì 13. Ad un certo punto, qualcuno troverà un'idea brillante e ci darà un film di successo".

Quanto è interessante?
0