Il Grinta, Sono il Numero Quattro e gli altri film in uscita questa settimana!

di

Vi proponiamo un rapido riassunto delle uscite cinematografiche di questa settimana, con la descrizione della trama del film e il link alla nostra recensione.
Come Lo Sai
NELLE SALE ITALIANE DAL 18/02/2011
La vita di Lisa viene improvvisamente sconvolta quando scopre di essere stata tagliata fuori dalla squadra di softball. Tutto ciò per cui aveva lavorato duramente dall'età di otto anni è finito e, per la prima volta nella sua vita, non sa cosa fare. Decide di consolarsi tra le braccia di un uomo. Ma chi? Manny è un affascinante giocatore di baseball propfessionista che, anche lui per la prima volta nella sua vita, sta seriamente pensando ad un progetto a due. George è un uomo d'affari dolce ma un po' goffo che ha appena perso il lavoro nell'azienda di famiglia per colpa di un'accusa falsa e assurda. Entrambi sono innamorati di Lisa e vogliono aiutarla a rimettersi in piuedi.ò commedia e dramma si alteranno nella scelfta dell'uomo ideale. Come lo sai - recensione

Sono il numero quattro
NELLE SALE ITALIANE DAL 18/02/2011
Tre sono morti. Chi è il Numero Quattro? D.J. Caruso ("Eagle Eye," "Disturbia") dirige un thriller ricco di azione sulla storia di un ragazzo straordinario, John Smith (Alex Pettyfer), in fuga da spietati nemici inviati per annientarlo. Cambia identità, si sposta di città in città con il suo guardiamo Henri (Timothy Olyphant), John è sempre un nuovo ragazzo senza alcun legame con il passato. Nella piccola cittadina dell'Ohio che ora chiama casa, John va incontro a inaspettati eventi che cambiano la sua vita: il primo amore (Dianna Agron), nuovi poteri e un legame con altri con cui condivide uno stesso incredibile destino.
John (Alex Pettyfer) è un ragazzo straordinario, che nasconde la sua vera identità passando per un normale studente, eludendo così la ricerca mortale dei nemici che lo vogliono annientare. Tre come lui sono già stati uccisi?Lui è il Numero Quattro.

Sono il Numero Quattro - Recensione

Amore & altri rimedi
NELLE SALE ITALIANE DAL 18/02/2011
In 'Amore & altri rimedi', Anne Hathaway interpreta Maggie, seducente spirito libero refrattario a qualsiasi legame, compreso quello che considera come una formidabile sfida personale: una relazione stabile. Trova pane per i suoi denti in Jamie Randall, interpretato da Jake Gyllenhaal, giovane brillante che sfrutta il suo fascino inesorabile e quasi infallibile per farsi strada con le donne e nel mondo di tagliagole del commercio farmaceutico. L'intensificarsi della loro relazione nel tempo li coglie impreparati, entrambi sorpresi di sentirsi sotto l'effetto della droga per antonomasia: l'amore. Molte relazioni cominciano dall'amore e arrivano al sesso, questa si muove in direzione contraria, attribuendo al film un senso di imprevedibilità a partire dal racconto di una storia d'amore inconsueta.

Amore & Altri disastri - Recensione

Un gelido inverno - Winter's bone
NELLE SALE ITALIANE DAL 18/02/2011
La diciassettenne Ree Dolly si avventura in una pericolosa missione alla ricerca di suo padre, scomparso nel nulla dopo aver impegnato la casa di famiglia per pagarsi la cauzione ed uscire di prigione. Se l'uomo non si presenterà al più presto in tribunale, la casa verrà confiscata.

Un Gelido Inverno - Recensione

Il padre e lo straniero
NELLE SALE ITALIANE DAL 18/02/2011
In una clinica per disabili, due padri stringono una forte amicizia. Inizia inaspettatamente a dipanarsi un giallo fatto di mistero e segreti nascosti.

Il Padre e lo Straniero - Recensione

Il Cigno Nero
NELLE SALE ITALIANE DAL 18/02/2011
Il Cigno Nero - Black Swan segue la storia di Nina (Portman), una ballerina in una compagnia di balletto a New York, la cui esistenza, come avviene per tutte le ragazze impegnate in questa professione, è completamente assorbita dal ballo. Lei vive assieme alla madre, la ballerina in pensione Erica (Barbara Hershey), che sostiene fortemente l'ambizione professionale della figlia. Quando il direttore artistico Thomas Leroy (Vincent Cassel) decide di rimpiazzare la prima ballerina Beth Macintyre (Winona Ryder) per la produzione che apre la nuova stagione, Il lago dei cigni, Nina è la sua prima scelta. Ma Nina ha una concorrente: la nuova ballerina Lily (Kunis), anche lei in grado di impressionare Leroy. Per Il lago dei cigni c'è bisogno di una ballerina che possa interpretare il Cigno bianco con grazia e innocenza, ma anche il Cigno nero, ingannevole e sensuale. Nina si cala perfettamente nei panni del Cigno bianco, ma Lily è la personificazione del Cigno nero. Mentre le due giovani ballerine trasformano la loro rivalità in un'amicizia contorta, Nina comincia a conoscere meglio il suo lato oscuro e lo fa in maniera tale da rischiare di essere distrutta.

Il Cigno Nero - Recensione

The shock labyrinth: Extreme
NELLE SALE ITALIANE DAL 18/02/2011
Dopo una lunga assenza Ken, un uomo riservato, fa ritorno alla città natale dove incontra Motoki, un amico d'infanzia. Scambiati i convenevoli di rito, Ken apprende che Motoki si è fidanzato con Rin, una ragazza cieca, anch'essa carissima amica d'infanzia. Non appena i tre si sono riuniti, si apprende che il gruppetto d'infanzia era composto in realtà da quattro persone e che Yuki, la quarta, è tornata in città proprio quel giorno. Al contrario di Ken, però, Yuki non arriva da una metropoli frenetica. Si scopre infatti che era scomparsa una decina di anni prima, dopo una visita alla Casa degli Orrori di un parco divertimenti. L'improvvisa ricomparsa della donna, molto fragile e turbata, nel salotto di Rin scatena una serie di eventi terrificanti. Gli amici riportano Yuki a casa, dove un coniglio giocattolo dallo sguardo torvo le provoca un attacco di panico, facendola cadere dalle scale. Assieme a Miyu, sorella minore di Yuki, il gruppo si precipita in ospedale, ma una volta arrivati i giovani capiscono che qualcosa non quadra. Nessuno infatti li soccorre e non si vede nemmeno l'ombra di un paziente. Nella confusione del momento, Yuki, che nel frattempo ha ripreso conoscenza, scappa lungo un corridoio, sparendo alla loro vista. Gli eventi successivi vedono Ken, Rin, Motoki e Miyu alle prese con una lunga notte di peregrinazioni attraverso i corridoi labirintici del finto ospedale, costretti ad affrontare il passato, a disseppellire ricordi rimossi da tempo, a mettere alla prova la propria resistenza mentale.

The Shock Labyrinth: Extreme - Recensione