Il futuro della Aardman Animations sarà ben saldo nelle mani dei suoi dipendenti

Il futuro della Aardman Animations sarà ben saldo nelle mani dei suoi dipendenti
di

I fondatori dell’Aardman Animations, Peter Lord e David Sproxton, hanno dichiarato di non essere ancora pronti a lasciare lo studio di animazione britannico fondato più di 40 anni fa, ma di essere pur sempre intenzionati con questa soluzione ad assicurare che esso mantenga la sua indipendenza e non diventi solo un altro asset sul bilancio.

Nell’era in cui fusioni e acquisizioni sembrano essere all’ordine del giorno nell’industria dell’intrattenimento, i fondatori dell’apprezzato studio vincitore dell’Oscar si sono assicurati che il futuro della compagnia continui ad essere indipendente trasferendone la proprietà ai suoi impiegati. La Aardman Animations ha dato vita negli anni a pellicole come Wallace & Gromit - La maledizione del coniglio mannaro o Shaun, vita da pecora - Il film. La decisione, presa da Peter Lord e David Sproxton, vedrà la maggioranza delle azioni della società trasferite in un fondo intestato per conto dei lavoratori.

Parlando con l’Hollywood Reporter il duo ha spiegato come la mossa sia stata studiata già da diverso tempo, ben sette sono stati gli anni necessari per realizzarla, e sebbene questa non fosse un indicatore del loro imminente allontanamento, ciò significa che l’Aardman sarà in buone mani nel momento in cui quel momento avverrà e ciò contribuirà di certo nel prosieguo della eredità creativa e della cultura dello studio:

Abbiamo speso così tanto tempo a costruire questa compagnia, diventando così profondamente legati ad essa. Non si tratta di affari per noi, è tutto, è la nostra dichiarazione al mondo. Avendolo fatto per così tanti anni, l’ultima cosa che volevamo fare era vendere a qualcuno”.

Gli impiegati a tempo indeterminato della compagnia sono all’incirca 130 attualmente, dislocati a Bristol, Regno Unito, ma questo dato sale a 320 quando il team di produzione è assunto per lavorare sui film di maggiore importanza. Al momento è in stato di lavorazione Farmageddon: A Shaun the Sheep Movie, il quale verrà seguito subito dopo dallo sviluppo di Galline In Fuga 2.

Pur essendo vero che Lord e Sproxton non sono ancora pronti per annunciare il loro ritiro dalla scena, Sproxton ha affermato che andrà alla ricerca di un nuovo managing director da assumere per prendere il suo posto per i prossimi 12 mesi e quando ciò accadrà vestirà i panni del consulente, investendo magari anche il proprio tempo dietro la macchina da presa. Lord, dal suo canto, rimarrà come direttore creativo, con un occhio di riguardo per i film in produzione dell’Aardman.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
6

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.