Il film di Robert Rodriguez e John Malkovich che nessuno vedrà prima di 100 anni

di

John Malkovich e Robert Rodriguez hanno realizzato un film che sarà sotto chiave in una cassaforte per la durata di un secolo. Tra 100 anni si saprà cosa avevano immaginato insieme. Nei teaser sono mostrati tre diversi futuri, uno dei quali potrebbe essere la realtà dei nostri discendenti.

John Malkovich e Robert Rodriguez lo hanno chiamato proprio 100 anni, e sarà mostrato per la prima volta il 18 novembre 2115. Il progetto è stato associato alla promozione del cognac di lusso Luigi XIII, che viene invecchiato, per l’appunto, per ben 100 anni. Le bottiglie che attualmente sono sugli scaffali risalgono al 1915. I due hanno dunque deciso di realizzare un’opera che rifletta l'importanza del tempo nella qualità di ciò per cui vale la pena aspettare. "Luigi XIII è un vero e proprio testamento del tempo e abbiamo cercato di creare un pezzo d'arte che esplorasse il rapporto dinamico tra passato, presente e futuro" ha dichiarato il direttore esecutivo di Luigi XIII, Ludovic du Plessis. “Quando il progetto è stato presentato c’erano diverse opzioni su come rappresentare il futuro” ha detto Malkovich, “Uno incredibilmente high tech, uno in stile post-Chernoybl con un ritorno alla natura, e poi c'era un futuro simile a come era stato immaginato nella fantascienza degli anni ’40 e’ 50." Nel frattempo sono stati realizzati alcuni teaser, che mostrano come potrebbe essere il futuro di chi, tra 100 anni, scoprirà il film. Ma attenzione, nessuno dei tre teaser mostra ciò che davvero il film contiene: il segreto sarà opportunamente custodito nella cassaforte in Francia. I biglietti per vedere il film, rigorosamente in metallo, sono stati mandati a 1000 tra le persone più influenti della nostra era, con l’invito a passarli ai loro discendenti, che avranno la possibilità di andare alla prima del film tra un secolo. Nel futuro, prenderanno un vecchio proiettore e premeranno play. Del resto, le persone che lavorano al cognac Luigi XIII lo stanno imbottigliando per chi potrà berlo nel 2115, dunque perché non fare anche un film, farlo opportunamente "invecchiare" e vedere se tra 100 anni è in grado di essere attuale? In calce alla notizia trovate i tre teaser che mostrano i tre possibili futuri ed una featurette del film. Ci vediamo tra 100 anni, magari con un buon cognac!

FONTE: io9
Quanto è interessante?
0