Il creatore di Chucky non apprezza l'idea del remake sulla Bambola Assassina

Il creatore di Chucky non apprezza l'idea del remake sulla Bambola Assassina
INFORMAZIONI FILM
di

Seguendo la scia di ramake dei franchise Slasher più famosi, come il nuovo Halloween che uscirà ad ottobre di quest'anno, la Bambola Assassina (Child's Play), sembra essere una delle saghe più sfruttate, avendo in programma sia una serie TV che un reboot cinematografico.

Il Co-creatore di Chucky Don Mancini, che ha scritto tutti i film della serie e diretto i tre più recenti, non sembrerebbe essere molto d'accordo con l'idea del remake, come conferma un suo recente tweet. Il regista, infatti, ha condiviso sul suo profilo un articolo di Hollywood Reporter dal titolo "Cosa si potrebbe perdere con un remake di Child's Play", che sottolinea come la saga della bambola assassina sia una delle poche che ha mantenuto intasa la sua continuità fin dagli anni 80. Mancini nel retweet si appella ai suoi Fan e amici, ringraziandoli del supporto e invitandoli fortemente a leggere l'articolo in questione.

Oggi lo sceneggiatore ha deciso di farsi sentire ancora sull'argomento, condividendo questa volta un articolo di Slashfilm dal titolo "Non c'è letteralmente alcuna ragione per fare un remake di Child's Play", che non lascia dubbi sulla sua opinione al riguardo. Potete trovare i tweet qui sotto.

Oltre a Mancini, non sono molto felici del reboot neanche il produttore David Kirschner e l'attore Brad Dourif, l'interprete vocale dello spietato Chucky. Tra le varie ragioni per cui il trio non è convinto del remake, la più importante è sicuramente il progetto della serie TV, che farà direttamente parte della continuity principale della saga.

Con l'ultimo film, Il culto di Chuky, Mancini ha programmato nuove idee per portare avanti la storia della Bambola Assassina, e un rifacimento della prima pellicola non sembrerebbe essere l'ideale per le intenzioni del regista.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3