Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno: altri attacchi di violenza

di

La tragedia in Colorado non sembra destinato a rimanere un caso isolato. A quanto pare si sono verificati ulteriori attacchi di violenza e di panico durante le proiezioni de Il Cavaliere Oscuro - Il Ritorno, un film che sembra destinato ad esser ricordato, purtroppo ed ingiustamente, anche per questo.

Dopo i numerosi casi anche la scorsa settimana, viene riportato che un uomo di 44 anni, a Miami, Florida, ha causato attacchi di panico durante una proiezione notturna del film di Christopher Nolan. Il pubblico, letteralmente in fuga dalla sala, ha avvertito la polizia che, all'arrivo nel cinema, ha trovato l'individuo in "custodia forzata" di alcuni spettatori che avevano affrontato l'agitatore; l'uomo ha ripetutamente urlato "non ho sparato a nessuno" e la polizia non ha effettivamente trovato armi o fori di proiettili da nessuna parte.
Latino Fox Review, inoltre, riporta che due cinema del Messico sono stati derubati da persone che indossavano delle maschere di Batman; i furti sono stati effettuati tutti durante le proiezioni notturne del film di Nolan. Nessuno si è fatto male ma i ladri sono fuggiti con circa 16,000 dollari. Invece in Guadalajara, Messico, un'incendio scoppiato in un cassonetto ha portato 800 persone a fuggire dalla sala in cui veniva proiettata la prima del terzo film su Batman.

Quanto è interessante?
0