Il casting de Lo Hobbit accusato di razzismo

di

Francamente, questa è una notizia che lascia davvero il tempo che trova. Una donna di origine pakistana sarebbe stata rifiutata al casting neozelandese delle comparse hobbit per i due nuovi fantasy di Peter Jackson a causa del colore della sua pelle. Briton Naz Humphreys, questo il nome della donna avrebbe dichiarato "Non posso credere che in pieno 2010 io debba ancora essere discriminata per il colore della mia pelle. In pratica il casting manager ha affermato che non avrebbero preso nessuno che non fosse stato di carnagione chiara". Ora, sebbene Tolkien non abbia mai specificato a chiare lettere la carnagione degli hobbit, la base culturale da cui lo scrittore prese le mosse per edificare le sue opere, sono le tradizioni anglosassoni e celtiche. Lo stesso Signore degli Anelli può essere inteso come una vera e propria saga anglosassone, visto che tutte le altre note in Inghilterra, sono, appunto, di derivazione bretone o celtica. Facile presupporre che lo scrittore non avesse in mente un abitante d'Islamabad nel momento in cui ha dato vita agli Hobbit, quanto, piuttosto, i tipici contadini e gentiluomini di campagna inglesi del secolo scorso. Le accuse della signora Humpreys non hanno quindi ragione alcuna di esistere.

FONTE: WENN via IESB
Quanto è interessante?
0
Il casting de Lo Hobbit accusato di razzismo

Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato

Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato
  • Distributore: Warner Italia
  • Genere: Fantastico
  • Regia: Peter Jackson
  • Interpreti: Martin Freeman, Ian McKellen, Richard Armitage, Rob Kazinsky, Aidan Turner, Graham McTavish, Mark Hadlow
  • Sceneggiatura: Fran Walsh, Philippa Boyens, Guillermo del Toro, Peter Jackson
  • Sito Ufficiale: Link
  • +
  • Formato Blu-Ray

    Che voto dai a: Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato

    Media Voto Utenti
    Voti: 65
    8.2
    nd