If Beale Street Could Talk: Barry Jenkins alla regia del film tratto dal romanzo

di

Dopo aver vinto il premio Oscar per la regia di Moonlight, Barry Jenkins si impegna in un nuovo progetto, l'adattamento cinematografico del romanzo If Beale Street Could Talk.

La storia, scritta nel 1974 da James Baldwin, racconta di Tish, una donna che vive ad Harlem. La ragazza dovrà affrontare mille difficoltà perché non solo si è da poco fidanzata, ma è incinta del primo figlio con il suo uomo, accusato ingiustamente e tenuto in carcere. Sarà una lotta contro il tempo per salvare la sua vita, il suo amore e il suo futuro.

"Siamo deliziati dal fatto di avere Barry Jenkins al comando di questo adattamento", ha detto Gloria Karefa-Smart, la sorella di Baldwin. "Barry è un regista così dotato... e il suo lavoro su ‘Medicine for Melancholy’ ci ha così impressionati che dovevamo assolutamente lavorare con lui."

Il regista aveva già scritto la sceneggiatura di questo progetto nel 2013 e l'idea è quella di affrontare il delicato tema della giustizia e del "Sogno Americano". Il film sarà prodotto da Annapurna, Plan B e Pastel.

Quanto è interessante?
3