Idris Elba dice di sentirsi "scoraggiato" nell'interpretare in futuro 007

Idris Elba dice di sentirsi 'scoraggiato' nell'interpretare in futuro 007
di

Mentre procedono le riprese dell'attesissimo Bond 25 con Daniel Craig, durante il tour promozionale di Hobbs & Shaw di David Leitch, dove interpreta il pericoloso villain del film, il grande Idris Elba ha avuto modo di tornare a parlare della possibilità di interpretare James Bond in un futuro capitolo del franchise.

Discutendo di questa possibilità con Vanity Fair, l'attore ha ammesso senza mezze misure di "sentirsi scoraggiato" a farlo e per motivi anche razzisti, tanto da spiegare come vederlo nei panni di 007 sia un'eventualità davvero remota. Dice Elba: "Ti senti davvero scoraggiato, quando senti diverse persone ragionare da un punto di vista generazionale e dire cose come 'no, è impossibile'. E il motivo si rivela poi essere proprio il colore della mia pelle. E poi, ottenessi anche la parte, il fatto che possa o non possa funzionare dovrebbe dipendere dal colore della mia pelle? È davvero una posizione difficile in cui ritrovarsi e onestamente non ne ho proprio bisogno".

Intanto una foto dal set potrebbe aver rivelato il possibile titolo ufficiale di Bond 25, che sta attualmente girando nei teatri di posa di Londra. I dettagli della trama sono tenuti sotto chiave, ma sappiamo che l'ultima missione di James Bond vedrà Daniel Craig affrontare un nuovo e minaccioso villain interpretato da Rami Malek (Bohemian Rhapsody), nonostante sia sconosciuta l'entità di questo pericolo.

Bond 25 uscirà nelle sale il 3 aprile 2020.

Quanto è interessante?
4