I produttori di Slender Man cercano un nuovo distributore, l'uscita è in forse

di

Come ormai saprete, nonostante il marketing per Slender Man sia iniziato ufficialmente, la Sony ha posticipato la data di uscita dell'horror di ben tre mesi. Ed ora è persino in 'forse'.

A quanto pare, c'è una sorta di divergenza tra i produttori della pellicola e la Sony Pictures. Dopo la deludente performance del primo trailer di Slender Man, la Sony non crede che il film possa essere "un grosso successo" ed ha pianificato una release "low-budger, sullo stile dei film della Blumhouse". Una cosa che non è andata a genio ai produttori che, invece, credendo nelle potenzialità del prodotto, hanno chiesto alla major un aumento del budget per il marketing e un'ampia release.

Al 'no' della Sony, i produttori si sono fatti forza di una piccola clausola nel loro contratto e hanno deciso di vendere il loro prodotto ad altri distributori. Al momento, Slender Man è stato visionato da svariate major, incluse anche Netflix e Amazon ma, secondo le varie fonti, nessuna delle tante 'crederebbe nelle grandi potenzialità' del film e sono tutte scettiche sul risultato finale. Inoltre, qualsiasi major sceglierà di accaparrarsi i diritti di distribuzione del prodotto, potrebbe pagare una quantità di soldi alla Sony.

Vi terremo aggiornati a riguardo...

FONTE: SR
Quanto è interessante?
3