Marvel

I Marvel Studios hanno i diritti di sfruttamento di ben 7000 personaggi

di

Se avete paura che Avengers 4 (il titolo è provvisorio, naturalmente) porti la fine dei film della Marvel al cinema, beh potete tirare un sospiro di sollievo. Perché la Casa delle Idee non ha per nulla intenzione di chiudere la sua avventura cinematografica.

Nell'intervista a Vanity Fair - con tanto di foto e cover che vi abbiamo mostrato ieri nel pomeriggio - Bob Iger, CEO della Walt Disney Pictures, ha confermato che i Marvel Studios hanno i diritti di sfruttamento cinematografico (e televisivo) di oltre 7000 personaggi. Un numero piuttosto elevato di personaggi principali, comprimari e villain da cui attingere per le prossime pellicole e serial televisivi. Non è chiaro se questi numeri includono, ovviamente, i personaggi di Spider-Man che, ricordiamo, sono ancora in "mano" alla Sony e in licenza alla Marvel.

Come confermato ieri da Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, sono almeno 20 i film in fase di sviluppo al momento, e sarà interessante capire su chi saranno incentrati.

Secondo i report, la Disney era molto interessata ad acquisire la Twentieth Century Fox proprio per mettere le mani anche sugli altri personaggi della Marvel ancora in licenza: gli X-Men ed i Fantastici Quattro. Ma è chiaro che uno dei pensieri fissi di molti fan della Casa delle Idee, invece, è capire se tra quei 7000 personaggi citati da Bob Iger ci sia anche Namor, personaggio dato in licenza anni fa alla Universal e dal destino 'incerto' a livello di diritti.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
6