Marvel

I fratelli Russo sanno quali personaggi possono uccidere in Avengers 4

di

Dopo aver scoperto alcuni dei personaggi dell'Universo Marvel che apparirà sicuramente nel quarto film sugli Avengers ancora senza un titolo, i fratelli Russo hanno confermato che la Marvel ha dato loro il permesso di uccidere dei personaggi principali nella pellicola.

Come confermato dallo stesso Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, non tutti avranno un happy ending alla fine del quarto film sui Vendicatori. In una nuova intervista con Vanity Fair, i fratelli Russo hanno spiegato che "non stanno partecipando a nessuna conversazione per scoprire cosa accadrà dopo questi film" ma sono consapevoli di poter portare una fine a molte di queste storie.

"Abbiamo scoperto che avevamo il permesso di uccidere, e questo è quanto" spiegano i due "Non pensavamo nemmeno che la Marvel sapesse dove procedere dopo Avengers: Infinity War e Avengers 4. Non è la fine per tutti questi personaggi; è la fine per alcuni di questi personaggi. Alcuni di loro continueranno ad esserci. E' molto più complicato, per questo non è un finale 'pulito'.".

Il filmaker di Guardiani della Galassia e Guardiani della Galassia vol.2, James Gunn, ha elogiato la scelta della Marvel, affermando che è giusto che la Casa delle Idee faccia morire in maniera permanente qualcuno di questi personaggi storici per fare capire che la posta in gioco in questi film c'è ed è pure mortale. "Penso sia la normale evoluzione di questa serie di pellicole. Non puoi continuare a girare film troppo simili tra loro. Non puoi fare lo stesso film ancora e ancora" spiega Gunn a Vanity Fair "Se la Marvel vuole sopravvivere, deve iniziare a fare pellicole con personaggi che sono un po' differenti. Devono far morire i personaggi. Devono far capire che la posta in gioco è alta ed è concreta se vogliono che il pubblico continui ad essere interessato".

Quanto è interessante?
5