I fan di Star Wars devono preoccuparsi del flop critico di The Book of Henry?

di

In un articolo pubblicato dall’Hollywood Reporter, il critico John DeFore dopo aver stroncato l’ultimo film di Colin Trevorrow, The Book of Henry, si chiede effettivamente se la scelta di Trevorrow sia la più azzeccata per prendere le redini dell’universo di Star Wars.

Come noto, Trevorrow è stato ingaggiato dalla Lucasfilm per dirigere Star Wars: Episodio IX subito dopo il successo planetario di Jurassic World, ma adesso la stampa comincia a nutrire forti dubbi su questa scelta, data la scarsa accoglienza della pellicola in uscita oggi negli Stati Uniti. “Il successo di Jurassic World è una cosa, ma dopo questa catastrofe ci si può fidare a lasciargli il destino degli Jedi”, scrive DeFoer nella sua recensione.

Gli fa eco anche Michael O’Sullivan del Washington Post, che afferma: “Trevorrow sa cosa sta facendo, o almeno lo saprebbe se avesse fatto quattro o cinque film diversi. È come se Book of Henry fosse composto da tante pagine prese da diversi script”. Drew Taylor di The Playlist rincara la dose: “Solo perché un film è diverso, non vuol dire sia ben fatto”. Della stessa nefasta opinione anche Gregory Wakeman di Cinemablend: “Fare un film rischioso e sorprendente, non automaticamente lo trasforma in qualcosa di audace o impressionante. […] Da evitare ad ogni costo”.

Insomma, il disastro di The Book of Henry darà non pochi grattacapi alla produzione di Star Wars: Episodio IX, quale che sia il livello di fiducia riposto in Colin Trevorrow.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
9