Hugh Grant, niente più commedie romantiche per la star: "Voglio personaggi complessi"

Hugh Grant, niente più commedie romantiche per la star: 'Voglio personaggi complessi'
di

Apparso di recente nella miniserie HBO The Undoing, Hugh Grant ha parlato dei suoi ultimi anni di carriera e della sua vita privata durante una recente intervista con Saga Magazine.

"Sono diventato troppo vecchio e brutto per le commedie romantiche, grazie a Dio" ha spiegato l'attore, che ha abbandonato ormai da tempo il genere che più lo ha reso famoso. "Sono orgoglioso di averle fatte perché funzionavano, intrattenevano le persone e non erano stupide. Almeno, la maggior parte non lo erano. Ma è bello non essere un protagonista giovane e bello. Al tempo dicevo, 'Se volete qualcuno di oscuro e profondo, chiamate Ralph Fiennes', ma in questo periodo sto affrontando molte nuove sfide. Per quando mi riguarda, più un personaggio è oscuro e complesso, meglio è."

Grant, padre di cinque figli, ha poi parlato del suo rapporto conflittuale con la tecnologia: "I miei figli più grandi sono dipendenti dai loro telefoni, ovviamente. Non so cosa farci. Io odio il mio telefono, un giorno durante le riprese di The Undoing l'ho lasciato nella mia stanza di hotel. Tra un ciak e l'altro ho letto un libro, parlato con la gente, è stato meraviglioso."

"Sono un padre sciocco. L'ho preso da mia madre, che si comportava così quando io e mio fratello eravamo bambini, faceva un sacco di voci ridicole" ha rivelato poi l'attore sul rapporto con i figli. "Avere figli è strano, vero? È allo stesso tempo il periodo peggiore della tua vita e il migliore. Perché se calpesti l'ennesimo giocattolo quando sei in hangover è terribile, ma quando vedi le foto che hai scattato nel corso degli anni, ti tendi conto di quanto sei stato felice."

FONTE: Daily Mail
Quanto è interessante?
1