House of Gucci, Lady Gaga sulla sua interpretazione: "nessun dovrebbe spingersi a tanto"

House of Gucci, Lady Gaga sulla sua interpretazione: 'nessun dovrebbe spingersi a tanto'
di

Lady Gaga ha detto più volte di essersi impegnata molto per interpretare il ruolo di Patrizia Reggiani in House of Gucci. La vincitrice dell'Oscar è rimasta nel personaggio per nove lunghi mesi e ora si scopre che è stata seguita anche da un’infermiera psichiatrica durante la realizzazione della pellicola.

Se non l'avete ancora fatto, date un'occhiata al trailer di House of Gucci, Lady Gaga ha parlato del suo lavoro a Variety: "Avevo un'infermiera psichiatrica con me verso la fine delle riprese. Mi sono sentita come se dovessi farlo. Sentivo che era più sicuro per me. Questo perché sono sempre stata Patrizia, ho sempre parlato con il mio accento. Ho portato l'oscurità con me a casa perché la sua vita era oscura".

Gaga ha detto che è stata costretta a condividere queste nuove informazioni non per glorificare la sua arte, ma perché "penso che nessun attore dovrebbe spingersi fino a quel limite. E mi chiedo sempre perché lo faccio. Ho fatto alcune cose piuttosto estreme durante la mia carriera. Non so perché sono così. Penso che la migliore risposta che potrei darti è che ho una sorta di relazione romantica con la sofferenza per la mia arte che ho sviluppato da ragazzina, e a volte va troppo oltre. E quando si spinge troppo oltre, può essere difficile farcela da soli".

Gaga, che ha appena vinto il New York Film Critics Circle Award per la migliore attrice ed è ora candidata al Golden Globe, ha dichiarato: “Non è un segreto che farò qualsiasi cosa per l'arte. Probabilmente cambierò completamente atteggiamento quando avrò un figlio, ma non ce l''ho ancora. Voglio essere disponibile e presente per i miei figli, quando ti comporti in quel modo, potrebbe essere problematico per un bambino essere in giro".

Gaga sarà premiata ai Palm Springs Film Award, House of Gucci è al cinema da oggi.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
3