House of Gucci, Jared Leto risponde alle critiche: "Non leggo le recensioni"

House of Gucci, Jared Leto risponde alle critiche: 'Non leggo le recensioni'
di

Jared Leto ha interpretato Paolo Gucci nel film di Ridley Scott House of Gucci e non sembra minimante interessato alle recensioni o alle critiche ricevute per la sua performance, affermando di aver fatto del suo meglio e accettando il fatto che a qualcuno non sia piaciuto il film.

House of Gucci racconta la scioccante storia vera dell'impero di famiglia dietro la famosa casa di moda italiana. In una recente intervista a Screendaily, Leto ha parlato della risposta del pubblico e della critica al film e ha rivelato di non aver prestato attenzione alle recensioni:

"Posso immaginare la reazioni, ma non guardo le recensioni, non leggo le critiche né leggo commenti, ma ho fatto del mio meglio. Paolo è il meglio che posso fare, ho scavato più a fondo che potevo. Se non ti piace il lavoro, va bene. Come attore, devi rompere un po' gli schemi, e non tutti lo capiranno".

Se siete curiosi, potete leggere la nostra recensione di House of Gucci, nella stessa intervista Leto ha anche parlato di ciò che lo ha portato ad accettare il ruolo: "Potrei relazionarmi al desiderio di Paolo di essere preso sul serio come artista, al suo desiderio di essere ascoltato, al suo desiderio di creare qualcosa di speciale e condividerlo con il mondo", ha rivelato Leto. "Mi ha ricordato molto mio nonno, che aveva una specie di fascino malizioso su di lui ed era socievole e pieno di vita e risate. Nella mia vita privata posso essere abbastanza riservato e tranquillo a meno che non sia sul palco, quindi adoro il fatto che Paolo canti e balli virtualmente tutto il tempo".

Voi che cosa ne pensate della sua interpretazione? Fatecelo sapere nei commenti! Leto è favorevole ad un prequel di House of Gucci con Al Pacino

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3