di

Mentre House of Gucci è vicino ai 130 milioni di incasso nel mondo, Jared Leto in una recente intervista concessa a The Jess Cagle Show ha confessato che gli piacerebbe molto tornare nei panni dell'eccentrico Paolo Gucci e propone un'idea alquanto folle: "Un prequel con me e Al Pacino". L'attore è stato candidato ai SAG Awards per questo suo ruolo.

Dopo la conquista della nomination ai SAG Awards come miglior attore non protagonista (che fa il paio con quella ottenuta da Lady Gaga come protagonista), Jared Leto ha dichiarato di non vedere l'ora di tornare a recitare nei panni di Paolo Gucci, magari in un film prequel con protagonisti lui e Al Pacino, interprete di Aldo Gucci nel film di Ridley Scott attualmente ancora nelle sale italiane. "Adorerei realizzare un prequel di House of Gucci, lo intitolerei 'Just the Two of Us'". Per Leto sarebbe un'altra occasione per recitare ancora con il suo idolo Al Pacino, opportunità che l'attore ha definito "un bellissimo regalo".

"Pensava fossi solo uno strambo italiano che provava a parlargli per ottenere un suo autografo o qualcosa del genere. Sono andato da lui due o tre volte e poi finalmente qualcuno gli ha sussurrato: 'Quello è Paolo, c'è Jared Leto sotto quel trucco'. E lui era tipo: 'Figlio mio, figlio mio' ed è cascato sul pavimento. Era esterrefatto".

In precedenza, Leto aveva dichiarato che pensava che quella di Paolo Gucci fosse la sua peggior interpretazione: "Ero sicuro che questa sarebbe stata o la mia peggior interpretazione o, potenzialmente e creativamente per me come artista, la mia migliore. Non c'era spazio per tutto il resto e adesso sono pieno di gratitudine perché so di essere molto fortunato ad essere un attore che puoi chiamare per recitare quei tipi di ruolo".

Quanto è interessante?
2