Hotel Transylvania, Miley Cyrus licenziata per alcune foto dolcemente ambigue

Hotel Transylvania, Miley Cyrus licenziata per alcune foto dolcemente ambigue
di

La trasformazione di Miley Cyrus da icona del pop disneyano su piccolo schermo a meteora della trasgressione mediatica è un evento oramai conclamato da anni, ma la diretta interessata ha pubblicato un tweet dove rincara la dose e svela cosa l’abbia davvero costretta ad abbandonare il doppiaggio del primo capitolo di Hotel Transylvania.

Sono stata cacciata da Hotel Transylvania per aver comprato a Liam una torta a forma di pene e averla baciata”: non si tratta di una recensione piccata per un soggiorno sopra le righe, bensì dell’ultima rivelazione twittata da Miley Cyrus direttamente dal suo account.

Il Liam in questione è prevedibilmente il fratello del più noto Chris Hemsworth, all’epoca dei fatti fidanzato con la starlette e giunto di recente al capolinea del matrimonio con l’ex ragazza prodigio di Disney Channel.

Viene così alla luce la motivazione reale del passaggio di consegne a Selena Gomez che prese in corsa il microfono per doppiare Mavis, la figlia di Dracula in Hotel Transylvania: l’anno era il 2012 e la Sony Pictures cercò di correre ai ripari dopo che la Cyrus aveva pubblicato le foto che immortalavano il bacio zuccherino in occasione del compleanno del fidanzato, raggiungendo la decisione già nota.

Allora si parlò di altri progetti della giovane attrice, ma con la rivelazione postata su Twitter è comprensibile che la casa di produzione abbia cercato di tutelare l’immagine di un film per famiglie con gli scandali di Hannah Montana sulla cresta dell’onda.

Il divorzio si consumò dunque per via non consensuale, il resto è storia risaputa: dopo l’ottima accoglienza del terzo capitolo di Hotel Transylvania, la Sony Pictures ha già fissato la data del nuovo seguito con un incasso complessivo che ha superato la vetta del miliardo di dollari.

Quanto è interessante?
3