Hong Kong riparte da Avengers e Iron Man 3, è la strada giusta per i cinema italiani?

Hong Kong riparte da Avengers e Iron Man 3, è la strada giusta per i cinema italiani?
di

Nel nostro Paese c'è ancora una completa incertezza sul come decidere di rimettere in moto la macchina cinema e le sale cinematografiche alla loro riapertura il prossimo giugno, ma intanto si potrebbe guardare al modello cinese, che sta optando per riportare nelle proprie sale i film dei Marvel Studios.

Come riportato dall'Hollywood Reporter, i cinema cinesi saranno in grado di proiettare alla riapertura (già dalla giornata odierna) alcuni vecchi film Marvel tra i quali il primo e celebre The Avengers di Joss Whedon e Iron Man 3 di Shane Black: i film saranno presenti nelle sale dal 28 maggio fino al 10 giugno, con lo stesso THR che suggerisce come altri film dei Marvel Studios potrebbe tornare nelle sale cinesi nei prossimi mesi.

Per quanto riguarda l'Italia, a dominare è una certa incertezza: l'ordinanza governativa permette alle sale cinematografiche di riaprire i battenti a partire dal 15 giugno prossimo (monito che vale anche per le arene estive e i teatri), ma gli esercenti non sono molto contenti di questa decisione, anche perché non è ben chiaro ancora cosa potranno proiettare una volta aperta la loro sala. Non ci sono nuovi film previsti per giugno e si dubita fortemente che i produttori decidano di rischiare di bruciare un nuovo film dal potenziale favorevole con la prospettiva di perdere spettatori, in quanto le sale non potranno garantire la capienza completa.

Per quanto riguarda invece i blockbuster internazionali, praticamente tutti aspettano di vedere come si muoverà la Warner con Tenet, se la data d'uscita del 17 luglio dovesse rimanere invariata e il film avere successo, molti altri seguiranno l'esempio, ma se dovesse risolversi in un flop clamoroso, è lecito aspettarsi l'arrivo di nuovi film non prima del prossimo Natale. Tenet sarà un crocevia importante per il futuro del cinema.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
2