C'era una volta a Hollywood sarà vietato ai minori nel Regno Unito

C'era una volta a Hollywood sarà vietato ai minori nel Regno Unito
di

Fino ad oggi, ogni singolo film di Quentin Tarantino - da Le Iene a The Hateful Eight - ha ricevuto il rating 18 (visione vietata ai minori di 18 anni) nel Regno Unito. C’era una volta ad Hollywood, in uscita in Gran Bretagna il 14 agosto, non farà eccezione, a causa della “forte e sanguinosa violenza” che lo contraddistingue.

Lo ha deciso il BBFC (British Board of Film Classification) e la notizia non ha sorpreso nessuno. L’autore di Pulp Fiction non ha mai lesinato scene di violenza anche splatter e il pubblico britannico – i maggiorenni almeno – sa già cosa aspettarsi. Il film uscirà negli Stati Uniti il 26 luglio, e punta a un debutto da 30 milioni di dollari, mentre per vederlo in Italia bisognerà aspettare il 19 settembre.

Il rapporto del BBFC riporta anche la durata ufficiale di C’era una volta a Hollywood: 161 minuti. Questo significa che Quentin Tarantino è tornato in sala montaggio dopo il festival di Cannes per apportare alcune modifiche e allungare leggermente il film, che sulla Croisette era approdato in una versione di 159 minuti. Resta da vedere quanto saranno diversi i contenuti rispetto al film presentato al festival.

C’era una volta a Hollywood avrà per protagonisti Leonardo DiCaprio, che interpreta un attore televisivo in difficoltà, a Brad Pitt, la sua controfigura, che cercano di fare il grande salto nel mondo del cinema. Fa parte del cast anche Margot Robbie, nel ruolo di Sharon Tate, la sfortunata attrice e moglie di Roman Polanski uccisa dalla setta di Charles Manson.

Quentin Tarantino ha recentemente parlato dei film che hanno ispirato C’era una volta a Hollywood.

FONTE: Empire
Quanto è interessante?
7