C'Era Una Volta a Hollywood, Leonardo DiCaprio e Brad Pitt in sezioni diverse agli Oscar

C'Era Una Volta a Hollywood, Leonardo DiCaprio e Brad Pitt in sezioni diverse agli Oscar
di

Come prevedibile, la Sony Pictures per C'Era Una Volta a Hollywood ha deciso di non far competere Leonardo DiCaprio e Brad Pitt nella stessa categoria attoriale agli Oscar 2020.

Il primo, infatti, sarà eleggibile per la categoria miglior attore, mentre il secondo concorrerà in quella per il miglior attore non protagonista: la scelta, oltre ad essere del tutto condivisibile e più che sensata, offrirà a Pitt una concreta opportunità di vittoria, probabilmente maggiori di quelle riservate a DiCaprio nella categoria principale (già tendenzialmente occupata da Joaquin Phoenix e Antonio Banderas).

Brad Pitt ha anche strappato consensi unanimi (soprattutto negli Stati Uniti) per la sua interpretazione in Ad Astra di James Gray, e chissà che non riuscirà a strappare una nomination in entrambe le categorie.

La major, recentemente alle prese con una diatriba sulla distribuzione di C'Era Una Volta a Hollywood in Cina, non ha ancora diffuso ufficialmente gli slot per la campagna For Your Consideration, ma l'elenco completo uscirà nei prossimi giorni: altamente probabile che Quentin Tarantino sarà proposto per la miglior sceneggiatura e per la miglior regia, che Margot Robbie tenterà di raggiungere una nomination come miglior attore non protagonista, e che l'opera stessa vorrà competere per il più alto numero di statuette possibili, incluse quelle per la fotografia, per la scenografia e ovviamente per il miglior film.

Rimane sintonizzati per altre informazioni sulla campagna degli Oscar 2020, alla quale come l'anno scorso ci prepareremo nel dettaglio con speciali su analisi e pronostici per le categorie principali.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo ad un saggio sulle tre migliori scene di C'Era Una Volta a Hollywood.

FONTE: Sony
Quanto è interessante?
5