C'era una volta a Hollywood: tutte le differenze tra il film e il romanzo!

C'era una volta a Hollywood: tutte le differenze tra il film e il romanzo!
di

Con C'era una Volta a Hollywood Tarantino ha provato a fare qualcosa di completamente nuovo per la sua carriera: il celebre regista ha infatti voluto dare alle stampe un libro che riprende la storia raccontata dal film con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, allo scopo di ampliare il suo sguardo sulla Hollywood degli anni '60.

Ma in che modo il libro di C'era una Volta a Hollywood differisce dal film? Partiamo con il dire che la storia e i personaggi sono praticamente gli stessi: le differenze che possiamo riscontrare risiedono principalmente in alcuni eventi assenti dalla versione cinematografica e in un maggiore approfondimento sul background dei protagonisti.

Scopriamo, ad esempio, che il Rick Dalton di Leo DiCaprio è bipolare ed ha addirittura ucciso un ragazzo che non sembrava apprezzare il cane del suo amico Cliff; allo stesso modo, pare che la nostra star in declino abbia ucciso più giapponesi di chiunque altro durante la Seconda Guerra Mondiale.

Pare inoltre che il buon Rick sia diventato una sorta di idolo di alcune frange di sostenitori di Nixon dopo il suo scontro con la family di Charles Manson; il libro ci dà poi la conferma dell'omicidio della moglie di Cliff per mano del personaggio di Brad Pitt, che in questo caso ci viene anche dipinto come un vero e proprio eroe di guerra al pari del suo amico.

Sempre per quanto riguarda Cliff, il nostro indugia su Pussycat un filino in più di quanto mostrato dal film, apprezzando in particolar modo (guarda un po'!) i piedi della ragazza. Nel corso del libro troviamo inoltre dei piccoli racconti tratti dalla serie TV Lancer, scritti nello stile dei racconti che Rick è solito leggere sul set.

Il libro dedica inoltre pressoché un intero capitolo ai gusti cinematografici di Cliff, che sembrano in effetti riflettere quelli del nostro Quentin: troviamo quindi il primo Fellini e Kurosawa, mentre il nostro sembra non avere particolari simpatie per Truffaut e Antonioni. E voi, avete già letto il libro di Tarantino? Avete trovato altre differenze con il film da cui è tratto? Fatecelo sapere nei commenti! Tarantino, intanto, ha recentemente risposto alle critiche al Bruce Lee di C'era una Volta a Hollywood.

FONTE: polygon
Quanto è interessante?
4