C'era una volta a Hollywood: per Damon Herriman è stata tagliata una delle scene migliori

C'era una volta a Hollywood: per Damon Herriman è stata tagliata una delle scene migliori
di

C'era una volta a Hollywood arriverà a breve nelle sale italiane con un minutaggio di 161 minuti, ma stando all'interprete di Charles Manson Damon Herriman la versione iniziale da oltre 4 ore aveva (o avrà) ancora molto da offrire.

Parlando con Collider Herriman ha rivelato che è stato eliminato solamente "un po'" di footage relativo al suo personaggio, ammettendo però che in mezzo al materiale eliminato era presente una scena che l'attore ha definito come una delle migliori mai girate da Tarantino.

"Non c'erano troppe altre sequenze" ha detto l'attore. "Considerando che il primo cut durava 4 ore e 20 minuti, ovviamente c'era molto da tagliare. Tutti abbiamo perso qualcosa là in mezzo, inclusa della roba di Manson. Forse un giorno vedrà la luce. Non posso rivelarvi cos'era, ma era la scrittura di Quentin al suo massimo. Una scena in particolare era scritta in modo brillante."

Herriman ha poi aggiunto: "C'era anche una scena che ho pensato fosse una delle migliori che ho mai letto in vita mia, anche solo nel copione, spero che questa scena venga pubblicata. Non so davvero se succederà. Lui è sempre stato interessato a fare versioni più lunghe dei suoi vecchi film. Visto che questo all'inizio era molto lungo credo che sarebbe un ottimo candidato."

In una recente intervista la co-star del film Brad Pitt ha confermato che il regista e i produttori stanno effettivamente pensando di realizzare una versione estesa di C'era una volta a Hollywood in forma di miniserie, come d'altronde è già stato fatto per The Hateful Eight. Per altri approfondimenti potete leggere la nostra recensione di C'era una volta a Hollywood.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
4