C'era una volta a Hollywood, da Cannes arrivano le prime reazioni

C'era una volta a Hollywood, da Cannes arrivano le prime reazioni
di

L'attesa per un nuovo film di Tarantino sembra sempre troppa. Ancora più di tre mesi ci separano dalla data di uscita italiana di C'era una volta ad Hollywood, ma nel frattempo pochi fortunati hanno potuto visionarlo in anteprima al festival di Cannes. Quali sono le reazioni?

Neanche a dirlo, le reazioni dei critici che hanno assistito all'anteprima sembrano entusiaste, almeno stando a ciò che è possibile leggere sui social. Non sono in pochi ad accomunare C'era una volta a Hollywood a Pulp Fiction o ad altri tra i primi lavori del regista statunitense (lo stesso Tarantino, d'altronde, ne ha parlato come il suo film più simile a Pulp Fiction).

"Storicamente dubbio, tematicamente brillante, Quentin Tarantino trova la sua forma in un film che potrebbe vincere la Palma d'Oro o essere bacchettato dagli spettatori, o entrambe le cose. Avvincente, provocatorio, pieno di black humor, un capolavoro intensamente inquietante" si legge sull'account Twitter del critico Jason Gorber, al quale fa eco Damon Wise: "Non cambierei un singolo istante di C'era una volta a Hollywood".

Altri preferiscono invece lasciar passare un po' di tempo prima di esprimere un giudizio, come Kyle Buchanan: "Ci saranno un sacco di pareri a caldo su C'era una volta a Hollywood, ma preferisco dare il mio più a freddo. So che è più tranquillo di quanto mi aspettassi e che Di Caprio è straordinario, divertente e commovente". Dello stesso avviso anche Chris Knight: "Penso che questo film dividerà la critica. Ha diviso me, e sono un solo critico. Ma penso che la parte di me che l'ha apprezzato vincerà".

Nel frattempo, per ingannare l'attesa, ecco il nuovo trailer del film.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
13