C'Era Una Volta a Hollywood: Brad Pitt annuncia una lunga pausa dalla recitazione

C'Era Una Volta a Hollywood: Brad Pitt annuncia una lunga pausa dalla recitazione
di

A differenza del suo regista e amico Quentin Tarantino, Brad Pitt non ha alcuna intenzione di ritirarsi definitivamente dal mondo del cinema, però nelle scorse ore ha annunciata una pausa a lungo termine dalla recitazione.

La notizia arriva da un'intervista esclusiva col New York Times, nel corso della quale la star ha affermato che da adesso in poi le sue apparizioni sullo schermo saranno sempre più rare.

"Diciamo che tra un film e l'altro ci saranno pause molto più lunghe, ma solo perché ci sono molte altre cose che voglio fare ora come ora. Quando ti senti come se avessi stretto qualcosa fra le braccia per troppo a lungo, allora è tempo di andare ad abbracciare qualcos'altro".

Il New York Times nota che Pitt nel corso degli anni ha sviluppato una forte passione per la scultura e l'architettura paesaggistica, senza contare il suo prolifico ruolo di produttore tramite la sua compagnia di produzione Plan B Entertainment, che ha già portato a casa ben tre vittorie agli Oscar con 12 Anni Schiavo (per il quale Pitt ha vinto personalmente l'Oscar al Miglior Film in qualità di produttore), Moonlight e The Departed. Tra gli altri film della compagnia citiamo anche Civiltà Perduta, Okja, Selma, Beautiful Boy e The Last Black Man in San Francisco.

Per avere un'idea di quanto poco attivo sarà Pitt nel prossimo futuro, basti pensare che nel corso degli ultimi anni l'attore aveva già iniziato a ridurre il proprio lavoro davanti alla cinepresa: prima del 2019, a questo punto vero e proprio sforzo finale con C'Era Una Volta a Hollywood e Ad Astra, l'ultimo ruolo da protagonista Pitt lo aveva avuto nel 2017 con War Machine di David Michôd, e prima ancora nel 2016 con Allied di Robert Zemeckis. Stando alle sue parole, c'è il rischio concreto di vederlo ancora più raramente nei prossimi anni.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla recensione di C'Era Una Volta a Hollywood e alla recensione di Ad Astra, che abbiamo potuto vedere in anteprima rispettivamente al Festival di Cannes e a quello di Venezia.

FONTE: NYT
Quanto è interessante?
9