Lo Hobbit - La Desolazione di Smaug: sapete che Legolas sbatte le palpebre una sola volta?

Lo Hobbit - La Desolazione di Smaug: sapete che Legolas sbatte le palpebre una sola volta?
di

Stasera torna in tv Lo Hobbit - La Desolazione di Smaug, secondo episodio della saga prequel de Il Signore degli Anelli che vede ancora una volta il regista neozelandese Peter Jackson dietro la macchina da presa.

Come di consueto, per l'occasione vi proponiamo le migliori sette curiosità sulla produzione del film. Le trovate comodamente qui sotto:

  • Durante le riprese, per rendere Sir Ian McKellen molto più alto degli attori che hanno interpretato i nani, la star di Gandalf ha dovuto trascorrere diverse ore in un box con nient'altro che un microfono e le foto dei Nani per recitare. Ne è stato così sconvolto che ha esclamato: 'Non è per questo che sono diventato un attore!', ma ill microfono era ancora acceso e, di conseguenza, tutti sul set lo hanno sentito. Sentendosi in colpa, il cast e la troupe ha riempito la roulotte di McKellen con lettere e regali.
  • L'unica volta che Legolas sbatte le palpebre è quando si rende conto di essere stato ferito e quando Thranduil decapita l'orco che sta interrogando. Questo è in linea con il personaggio, poiché l'unica volta in cui Legolas sbatte le palpebre nella trilogia de Il Signore degli Anelli è quando rimane fortemente sorpreso.
  • Benedict Cumberbatch ha suggerito di scrivere e leggere all'indietro il discorso del Negromante, e poi di montare la registrazione al contrario per renderla demoniaca ed empia.
  • Gloin rimane molto offeso dal fatto che il ritratto della moglie barbuta venga scambiato per quello di suo fratello: nell'edizione estesa de Il Signore degli Anelli - Le due torri (2002), suo figlio Gimli osserva che le donne nane sono spesso scambiate per uomini, a causa della barba, raccontando diversi dettagli in proposito.
  • Orlando Bloom ha due anni più di Lee Pace, che nel film interpreta suo padre, il re Thranduil.
  • A differenza del primo film della serie, nel quale aveva una sola linea di dialogo, Bombur non parla affatto in questo film.
  • Benedict Cumberbatch ha studiato iguane e draghi di Komodo alla Reptilian House dello zoo di Londra per preparare la voce di Smaug, puntando a un tono che "collegherebbe animale e umano, una profonda e roca secchezza gutturale della voce".

Per altri approfondimenti ecco tutte le curiosità sul ruolo di Ian Holm ne Lo Hobbit e 10 curiosità su Il Ritorno del Re.

Quanto è interessante?
1

Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug

Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug
  • Distributore: Warner Bros. Pictures Italia
  • Genere: Fantastico
  • Regia: Peter Jackson
  • Interpreti: Ian McKellen, Martin Freeman, Richard Armitage, Cate Blanchett, Orlando Bloom, Christopher Lee, Hugo Weaving, Evangeline Lilly, John Bell, Jed Brophy, Adam Brown, John Callen, Benedict Cumberbatch, Luke Evans, Stephen Fry, Ryan Gage, Mark Hadlow, Peter Hambleton, Stephen Hunter, William Kircher, Sylvester McCoy, Graham McTavish, Michael Mizrahi, James Nesbitt, Dean O'Gorman, Lee Pace, Mikael Persbrandt, Ken Stott, Aidan Turner
  • Sceneggiatura: Fran Walsh, Philippa Boyens, Peter Jackson
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

Nelle sale Italiane dal: 12/12/2013

incasso box office: 12.208.564 Euro

Nelle sale USA dal: 13/12/2013

incasso box office: 242.219.000 Euro

Che voto dai a: Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug

Media Voto Utenti
Voti: 33
7.9
nd