A History of Violence, l'esilarante premessa della scena di sesso con Viggo Mortensen

A History of Violence, l'esilarante premessa della scena di sesso con Viggo Mortensen
di

A History of Violence è considerato uno dei migliori film del "tardo" Cronenberg, regista cult operativo fin dalla fine degli anni '60 che nel nuovo millennio ha realizzato appena sei film, l'ultimo risalente al 2014.

L'opera del 2005, un crime-thriller con protagonisti Viggo Mortensen, Ed Harris, Maria Bello e William Hurt, ricevette due nomination agli Oscar (per la sceneggiatura e per Hurt come non protagonista) e ancora oggi è molto famosa soprattutto per la sua crudezza: in particolare, oltre alle scene di violenza, c'è anche una sequenza di sesso molto dura che però, per quanto volutamente respingente, nasconde delle premesse a dir poco spassose.

Dato che i due protagonisti - Mortensen e Bello, che interpretato marito e moglie - avrebbero dovuto fare l'amore in modo molto violento sulle scale della loro casa, David Cronenberg era preoccupato che si sarebbero fatti male sui gradini di legno, e decise allora di chiedere al suo stuntman se conoscesse qualche trucco per ammorbidire le scale: quando sentì la richiesta lo stuntman scoppiò a ridere, affermando che nei vent'anni in cui aveva lavorato come stuntman nessun regista gli aveva mai chiesto dei consigli una scena di sesso.

Alla fine venne girata senza precauzioni da stunt, e più avanti quando vediamo Edie nuda sul letto con i lividi visibili sulla schiena si tratta di finte-ferite disegnate dai truccatori sulla base di quelle vere che la Bello si era procurata girando la scena: il reparto trucco si limitò ad accentuarle.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla recensione di a History of Violence e alla recensione de La Promessa dell'Assassino.

Quanto è interessante?
2