Henry Cavill parla della Snyder Cut di Justice League e di un sequel di Man of Steel

Henry Cavill parla della Snyder Cut di Justice League e di un sequel di Man of Steel
di

Dopo aver rotto il silenzio su Superman e dichiarato il ruolo ancora suo, l'attore Henry Cavill è tornato a parlare del suo passato ma anche del suo futuro in casa DC Films, dallo Snyder Cut di Justice League ad un sequel di Man of Steel.

A proposito della versione di Justice League voluta originariamente da Snyder, l'attore ha dichiarato:

"Non ho visto alcuno Snyder Cut. Non so se esiste qualcosa che sia uno Snyder Cut. Sono sicuro che ci sono filmati là fuori che probabilmente sono stati messi insieme nel corso degli anni, e mentre sono sempre interessato nel vedere come roba del genere venga presentata, considero la storia come un capitolo del mio passato. Preferirei parlare di ciò che accadrà in futuro, il futuro di Superman e come posso portare quel personaggio dai fumetti al grande schermo. E la cosa si ricollega piacevolmente a Man of Steel. Mi è piaciuto molto quel film e mi piacerebbe raccontare la storia da dove è stato lasciata in quel punto".

Quando gli viene chiesto se un sequel di Man of Steel sia effettivamente in fase di sviluppo, Cavill ha risposto: "Non posso dirti niente".

Che Cavill faccia riferimento a "raccontare la storia da dove è stata lasciata" in Man of Steel dovrebbe far riflettere: possibile che la DC abbia intenzione di "reboottare" il personaggio ignorando gli eventi di Batman vs Superman e Justice League, prendendo in considerazione solo quelli del film del 2013? Del resto non stiamo parlando di fantacinema, dato che con Wonder Woman 1984 pare sia stata già compiuta un'operazione simile, ed è sempre più evidente quanto il nuovo corso DC Films stia cercando di slegarsi da quello snyderiano.

Con J.J. Abrams indiziato numero uno per la regia di un nuovo film su Superman, al momento non resta che aspettare.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
5